CereaCronacaProvincia

Cerea: l’amministrazione offre il pranzo di Natale agli anziani soli

L'iniziativa per stare vicini ai nostri nonni anche a distanza

“Natale significa dimostrare di essere una comunità viva e una città unita. È questa la ragione che ci ha spinto a organizzare questa iniziativa per fare sentire meno soli i ceretani con più di 75 anni, che saranno costretti a passare il Natale lontano dai propri familiari”, sottolinea il sindaco di Cerea, Marco Franzoni.
L’assessorato al sociale, guidato da Cristina Morandi, ha pensato a tutti gli anziani soli del comune e ad offrire loro il pranzo di Natale di un anno così particolare.
“Un grazie sentito va in particolare allo sponsor che in queste ore si è offerto di finanziare i pranzi e che ha voluto rimanere anonimo”, sottolinea il primo cittadino.
“Stiamo ricevendo tante segnalazioni – spiega l’assessore Morandi – e in molti ci state dando in queste ore anche la disponibilità per consegnare il pranzo agli anziani. Grazie a tutti voi. Questo è un piccolo gesto che riempie i cuori di gioia e speranza”.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close