Cronaca

Conche di navigazione: arrivano 2 milioni per l’idrovia Mantova-Venezia

Si sono conclusi nelle scorse settimane i lavori di ammodernamento delle conche di navigazione di Bussari, nel Comune di Arquà Polesine, e Baricetta di Adria, in provincia di Rovigo.

Grazie a questo intervento, a cura di Infrastrutture Venete, braccio operativo della Regione, nei giorni scorsi è stata ripristinata l’attività di navigazione lungo il Canale Fissero-Tartaro-Canalbianco. Prosegue intanto l’attività di potenziamento e adeguamento del patrimonio infrastrutturale regionale per migliorare sempre più il servizio di trasporto fluviale delle merci all’insegna dell’intermodalità e sostenibilità. Con il completamento dei lavori su Bussari e Baricetta, per una spesa di 1,1 milioni di €, si è completato un investimento complessivo di 2,2 milioni per la riqualificazione delle conche di navigazione dell’Idrovia Mantova-Venezia, che ha visto interventi anche su quelle di Canda, in provincia di Rovigo, e di Torretta Veneta, nel Comune di Legnago (Verona), per 1,1 milioni di euro.

Sempre nel Polesine, come ha ricordato la vicepresidente della regione Veneto Elisa De Berti, proseguono i lavori di riqualificazione dei pontili e degli attracchi nel Parco del Delta del Po, in funzione dello sviluppo del sistema ciclabile.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button