CronacaSanitàVerona

Emergenza code al Brennero, Aquardens effettua 230 tamponi rapidi in poche ore ai camionisti

Le Forze dell'Ordine hanno chiesto alla struttura veronese di mettere a disposizione già da oggi pomeriggio il punto tamponi rapidi

Aquardens in prima linea per effettuare tamponi rapidi ai camionisti diretti alla frontiera del Brennero. Le Forze dell’Ordine hanno chiesto alla struttura veronese di mettere a disposizione già dal pomeriggio di lunedì 15 febbraio il punto tamponi rapidi in modalità drive-in, aperto dallo scorso novembre nel parcheggio della struttura. 230 i tamponi rapidi effettuati in poche ore.

“Oggi pomeriggio ci siamo messi immediatamente a disposizione delle Forze dell’Ordine per effettuare i tamponi rapidi agli autotrasportatori diretti alla frontiera. Il personale, nonostante la struttura chiuda alle 13.30, si è dato subito da fare. Abbiamo anche proposto di attivare domani ad Affi un camper drive-in con personale sanitario per proseguire di fare i tamponi rapidi ma al momento non abbiamo conferme”, così Flavio Zuliani, amministratore delegato di Aquardens.

A seguito dell’introduzione di nuove norme anti Covid, l’Austria ha chiesto il tampone rapido agli autotrasportatori prima di passare la frontiera dove oggi si sono create lunghe code fino a 40 km. Del resto, oltre l’80% delle merci in Italia viaggia su gomma e il valico alpino rappresenta un canale insostituibile per il flusso delle merci dall’Italia verso l’Europa.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close