CronacaProvincia

Green pass: possibili disservizi anche per i paesi associati ad ESA-com

Da domani potrebbero verificarsi disagi nella raccolta

Da domani l’obbligo di Green pass potrebbe causare disservizi anche nei paesi soci ESA-com.

A seguito dell’estensione dell’obbligo di certificazione verde Covid-19 nei luoghi di lavoro, ESA-Com ha attivato le procedure di verifica al fine di garantire la sicurezza nei luoghi di lavoro.

E’ possibile che nelle giornate del 15 e 16 ottobre, l’allontanamento di dipendenti privi di green pass abbia ripercussioni sulla normale programmazione delle raccolte, causando possibili disservizi di cui ESA-com  con l’utenza.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close