CronacaEventiLegnagoManifestazioniProvincia

Il Museo Fioroni lancia una nuova offerta didattica

Tante nuove proposte da seguire a distanza

L’ampia offerta didattica integrata della rete museale ‘Legnago Musei’ si caratterizza in primo luogo per la sinergia tra diverse realtà culturali che operano da decenni con riconosciuto successo nella pianura veronese.

Il ‘fare rete’ tra i musei della Fondazione Fioroni, la Biblioteca Pubblica Fioroni e il Centro Ambientale Archeologico – Museo Civico ha permesso allo staff altamente qualificato della rete museale ‘Legnago Musei’ di ideare e proporre un’offerta formativa cronologicamente estesa e differenziata nei contenuti e negli approcci, in grado di rispondere alle esigenze didattiche delle scuole di ogni ordine e grado.

I percorsi didattici, i laboratori e le location didattiche esterne – implementati e arricchiti con nuove proposte di anno in anno – costituiscono progetti didattici innovativi e stimolanti, capaci di guidare gli insegnanti e gli studenti verso nuovi modi per conoscere la storia, l’archeologia, l’arte, l’ambiente e il paesaggio della pianura veronese.

L’offerta didattica della rete museale ‘Legnago Musei’ si rivolge anche agli insegnanti, al pubblico adulto e agli studenti delle scuole superiori e dell’università con i corsi di archeologia che hanno ottenuto un grande successo di pubblico. Accompagnati dagli archeologi della Fondazione Fioroni, da docenti e da ricercatori universitari, gli utenti vengono guidati alla scoperta dell’affascinante passato della pianura veronese con lezioni teoriche e pratiche.

Con l’intento di mantenere un contatto tra la scuola e le istituzioni del territorio e vista l’impossibilità di ospitare fisicamente gli studenti nei nostri musei, la Fondazione Fioroni propone alcuni temi da seguire a distanza

https://www.fondazione-fioroni.it/images/Offerta_didattica/volantino_offerta_formativa_2021.pdf

In occasione dei 700 anni dalla morte del poeta Dante, si propone un approfondimento online che offrirà una particolare lettura astronomica della famosa commedia dantesca: in collaborazione con Nicola Bonomo e gli Astrofili di Legnago.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close