CronacaEconomiaLegnagoProvincia

Innovation Lab: manifestazione di interesse per 10 spazi di lavoro gratuiti per imprenditori e startupper

Le candidature vanno inviate entro il 30 luglio

L’Innovation Lab di Legnago mette a disposizione, gratuitamente per un anno,10 postazioni di lavoro rivolte aprofessionisti, imprenditori, accademici, startupperinteressati a co-progettare e sviluppare progetti inerenti le seguenti aree:

  • Digital Innovation
  • Open Data
  • New Media
  • Applicazioni per le industrie culturali e creative
  • Education e training per le competenze  4.0.

A chi avrà accesso al coworking sarà garantito l’uso di una delle postazioni a disposizione, la possibilità di sfruttare gli altri spazi e le dotazioni tecnologiche presenti, nonché di essere coinvoltio nelle iniziative organizzate dall’Innovation Lab, potendo essere informatio anche sulle opportunità rilevanti di co-progettazione o di partecipazione a bandi nazionali ed europei.

Le 10 postazioni saranno concesse gratuitamente per un anno ai profili professionali che, sulla base della richiesta inviata, verranno considerati più interessanti in termini di ideeprogettuali ed esperienze maturate, con una particolare attenzione verso le manifestazioni di interesse provenienti da giovani under 25.

Le candidature vanno inviate entro il 30 luglio. Per avere info e per ricevere i moduli per candidarsi, inviare una mail a coworking@space13.it.

E’ possibile prenotare unavisita durante i venerdi di luglio dalle 9 alle 12.00,  scrivendo a coworking@space13.it.

“E’ un’opportunità data a chi ha voglia di intraprendere e di portare nuove proposte sul territorio”, ha commentato il Sindaco Graziano Lorenzetti, “Questo progetto è il primo passo verso nuove iniziative produttive. Ci rivolgiamo soprattutto ai giovani. Approfittatene”.

Che cos’è l’Innovation Lab di Legnago?

L’innovation Lab di Legnago rappresenta l’evoluzione del network dei “Centri P3@ – Palestre digitali”, un progetto sostenuto dalla Regione Veneto che ha come obiettivo la diffusione della cultura digitale degli Open Data in attuazione del Programma Operativo POR FESR 2014-2020, Asse 2 “Agenda Digitale”, nello specifico per l’azione rivolta al rilascio di soluzioni tecnologiche per l’alfabetizzazione e l’inclusione digitale, e per l’acquisizione di competenze avanzate da parte delle imprese e lo sviluppo delle nuove competenze ICT (eSkills).

Il motore dello spazio è la collaborazione: aziende, università, attori del territorio e istituzioni interagiscono con una community che abilita la condivisione delle risorse, la contaminazione reciproca di idee e competenze per generare sinergie e nuovi progetti.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close