CronacaLegnagoMusicaProvincia

La Ministra Azzolina telefona al Prof: “Lezioni Online” di Alex Fusaro è già un successo

La nuova canzone del prof. del Medici di Legnago racconta le emozioni degli studenti al tempo della Didattica a distanza

L’istituto Medici di Legnago (VR) di nuovo protagonista della musica grazie al prof. Alex Fusaro. A pochi giorni dal rientro seppur parziale sui banchi di scuola, i sentimenti e stati d’animo degli studenti sono diventati una canzone che ha ricevuto i complimenti anche del Ministro all’Istruzione Azzolina. Si tratta di “Lezioni Online”, il nuovo singolo del prof. cantautore che si è fatto conoscere in questi anni per i suoi testi che raccontano le emozioni degli adolescenti e il mondo della scuola.

“Con Lezioni Online pubblicata su youtube a dicembre” racconta il docente dell’Istituto Medici “descrivo com’è la vita a scuola in questo difficile momento, con la didattica a distanza. L’idea è nata stando per giorni da solo in un’aula vuota a insegnare collegato su Meet. Mi mancava vedere gli studenti dal vivo”.

Come un mantra nel brano è ripetuta più volte la frase “sono connesso ma non è lo stesso”.

“Nella canzone ho voluto sottolineare come la scuola, nonostante tutte le difficoltà, sia presente e stia portando avanti con grande impegno l’importante ruolo formativo che è chiamata a svolgere” chiarisce Fusaro. “Si tratta però di una situazione che ci auguriamo si risolva presto e che si possa tornare quanto prima “live”, come racconto nella parte finale della canzone quando dico: “sembra di entrare in un’altra realtà, parallela e digitale, ma preferisco la vita reale”.

È stato proprio questo messaggio che ha conquistato anche il Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina, la quale, informata della presenza del brano da un e-mail scritta da Fusaro con il sostegno dell’istituto Medici, non ha tardato a far giungere in modo unico i suoi apprezzamenti.

“Qualche giorno fa” racconta Fusaro “ho ricevuto una telefonata da Roma. Quando ho risposto, dall’altra parte della linea c’era la stessa Ministra che si è complimentata con me e ha rinnovato il suo impegno a far rientrare quanto prima gli studenti in presenza. Ha poi aggiunto di voler condividere la canzone anche sul sito del Ministero dell’Istruzione perché ben rappresenta le emozioni degli studenti e l’impegno della scuola”.

Il prof. dell’Istituto Medici si è fatto conoscere in questi anni proprio per la sua capacità di descrivere con la musica il mondo della scuola.

Oltre a “Lezioni Online”, Fusaro ha affrontato altri temi: a maggio 2019 aveva pubblicato la canzone “Maturità”, utilizzata poi anche dal governatore del Veneto Luca Zaia per far giungere ai maturandi i suoi auguri. L’anno scorso, al Senato della Repubblica Italiana per il progetto “Voce alle nuove generazioni”, il prof. cantautore, insieme al dirigente scolastico del Medici, Stefano Minozzi, ha presentato il brano “Dipende da noi”, con l’obiettivo di dar voce al lavoro di sensibilizzazione sull’ambiente che viene affrontato nelle scuole italiane.

Apprezzamenti sul nuovo singolo sono giunti anche dal sito celebre tra gli studenti skuola.net che così commenta sul suo portale “Online su Youtube, “Lezioni Online” (…) ci mostra la vita di classe in questa situazione, ma con la speranza di tornare al più presto in presenza, il tutto per lanciare un importante messaggio: nonostante le difficoltà, la scuola c’è e sta dando il massimo per i propri studenti”.

Il video della canzone è stato girato tra le aule vuote dell’Istituto Medici da una produzione dello stesso Fusaro, insieme con James D. Dawson, e ha visto il coinvolgimento di ex studenti, come la protagonista Sabrina Bushi, e studenti che hanno partecipato alla classe online, tra cui Filippo Bortolozzo, Fabio Clementi, Asja De Grandis, Armando Jaupi, Cecilia Mossa ed Angelica Vignato, oltre al professore Marcello Rossi. Tutte le misure igieniche sanitarie richieste dalla pandemia sono state rispettate.

“Come scuola” dichiara il dirigente scolastico Stefano Minozzi “siamo sempre al fianco delle iniziative costruttive dei nostri insegnanti e dei nostri studenti. Quando il docente di musica Fusaro ci ha illustrato questa nuova idea, abbiamo fin da subito condiviso il desiderio di farci vicini ai nostri ragazzi e all’impegno che tutti stanno mettendo perché l’istituzione scolastica funzioni anche in un contesto delicato e difficile come questo. Ho particolarmente apprezzato i complimenti giunti al nostro istituto anche dal Ministro Azzolina che ha riconosciuto, durante la telefonata con il prof. Fusaro, proprio l’impegno del Medici nel voler trasmettere un messaggio positivo agli studenti in questo momento, cogliendo appieno le loro emozioni”.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close