CronacaLegnagoProvinciaSport

Legnago Salus doma il Ravenna e centra la salvezza

Successo per 3-0 nella gara di ritorno dei play-out

 

Il Legnago Salus resterà in serie C per almeno un’altra stagione grazie al successo conquistato sabato 22 maggio allo Stadio Sandrini. Un 3 a 0 che non ha lasciato scampo al Ravenna e che ha bissato il successo dell’andata (0-1 in trasferta). Protagonista indiscusso della partita è stato Danilo Bulevardi, autore di una doppietta, che ha aperto e chiuso il match. Partita indirizzata già nei primi minuti con il gol in acrobazia all’8′ minuto. Il Legnago ha controllato la gara senza correre grandi pericoli. Poi, quando il Ravenna, ha per forza di cose dovuto scoprirsi i biancazzurri hanno colpito con un micidiale uno-due che ha chiuso la contesa. Prima il colosso Buric in contropiede e poi ancora Bulevardi direttamente da calcio d’angolo hanno chiuso la contesa.

Una salvezza che ha visto tra i grandi protagonisti mister Giovanni Colella che ha traghettato il Legnago verso la salvezza dopo una prima metà di campionato non proprio irreprensibile.

“Oggi ho rimesso in pari la mia vita – ha commentato a caldo durante i festeggiamenti –  dopo l’ingiustizia che ho subito l’anno scorso (la retrocessione con il Rimini dopo la sospensione del campionato a causa del Covid, ndr). Adesso posso dire che sono in pace con me stesso”. “Sono molto felice per questa società di grandi persone. -ha aggiunto – E’ la prima volta in vita mia che vedo rinnovare il contratto ad un giocatore infortunato. Qui c’è umanità oltre che competenza. Il Legnago si merita di restare in Serie C ed io sono felice di aver contribuito a questo”.

 

Il tabellino della gara

F.C. Legnago Salus: Pizzignacco, Ricciardi, Bondioli, Yabre, Rolfini (9’st Buric), Giacobbe (33’pt Antonelli), Sgarbi (9’st Chakir), Perna, Zanoli, Grandolfo (9’st Lazarevic), Bulevardi (38’st Ruggero). A disposizione: Corvi, Pellizzari, Ranelli, Zanetti, Lovisa, Mazzali, Morselli. Allenatore Giovanni Colella

Ravenna F.C.: Tomei, Vanacore, Ferretti, Codromaz, Martignago (27’st Marozzi), Sereni, Caidi (1’st Perri), Esposito (16’st Rocchi), Papa, Benedetti (1’st Fiorani), Boccaccini (16’st Alari). A disposizione: Raspa, Albertoni, Shiba, Mancini, Jidayi. Allenatore Leonardo Colucci

Arbitro: Miele di Nola

Reti: 8’pt Bulevardi; 23’st Buric, 36’st Bulevardi

Note: partita a porte chiuse.  Ammoniti Caidi (R), Antonelli (L), Codromaz (R), Perri (R), Pizzignacco (L). Angoli 3-5.

Recuperi: 1’+ 0’.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close