CronacaLegnagoProvincia

Legnago: un albero di scarpette rosse contro la violenza sulle donne

L'iniziativa della Commissione pari opportunità legnaghese

Combattere ogni tipo di violenza contro ogni mezzo al fine di ricordare la vita di tutte quelle donne che l’hanno persa per mano di chi diceva di amarle, incluse quelle bambine che sono costrette a subire, oggi, mutilazioni genitali. Ha questo scopo l’iniziativa lanciata dalla Commissione Pari opportunità di Legnago il 6 febbraio, data in cui si sono celebrate congiuntamente la giornata internazionale contro le mutilazioni genitali femminili e della giornata mondiale della Vita. All’interno del Torrione è stato infatti esposto un albero di scarpette rosse realizzato dall’artista “Gaio Il Calzolaio” al fine di sensibilizzare la comunità al rispetto della Donna contro ogni forma di violenza fisica e psicologica.

Le scarpette rosse, simbolo del femminicidio, vogliono rimembrare le troppe donne vittime di amori non genuini, a causa di soggetti che non volevano porre fine al legame d’unione. “E’ una pratica condannata nel nostro Paese, ma persiste nella tradizione di alcuni popoli. Contro questa e tutte le altre forme di violenza di genere vogliamo gridare, ancora una volta ‘Mai più’ non solo il 25 Novembre ma tutti i giorni dell’anno”, spiega la responsabile dell’Organizzazione, Caterina Stella.

ANDREA PERTILE

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button