CronacaLegnagoSanità

L’Unità di Sperimentazioni Cliniche dell’Ulss 9 Scaligera all’avanguardia in Europa

Nello studio clinico GSK-213824 è stato arruolato il primo paziente con neoplasia polmonare in Europa e il trentaquattresimo nel mondo

L’Unità di Sperimentazioni Cliniche taglia oggi un prestigioso traguardo: arruola nello studio  GSK-213824 il primo paziente con neoplasia polmonare in Europa e il trentaquattresimo nel mondo.  Lo studio in questione (GSK213824) è uno studio internazionale, (randomizzato) che va a valutare nuovi approcci terapeutici nel tumore polmonare non a piccole cellule in stadio avanzato. Entriamo sempre di più nel concetto di modulazione del Sistema immunitario nella cura oncologica.  Questa  nuova sperimentazione riguarda pazienti che hanno  una proteina sulla superficie del tumore (che regola la risposta immunitaria PD-L1) fortemente espresso. (A Phase 2, Randomized, Open-label, Platform Study Utilizing a MasterProtocol to Evaluate Novel Immunotherapy Combinations in Participants with Previously Untreated, Locally Advanced/Metastatic, Programmed Death Ligand 1-Selected Non-Small-Cell Lung Cancer).

Oggi, l’arruolamento in un Trial clinico rappresenta una grossa opportunità per un  paziente poichè  garantisce  trattamenti più innovativi e dall’altro è garanzia di qualità del servizio stesso – spiega il Dr. Jacopo Giuliani – referente dell’Area di Ricerca e Sperimentazione Clinica per il Dipartimento Oncologico dell’Azienda ULSS 9 Scaligera.  Nello studio  GSK-213824 si usa un farmaco innovative che attiva il sistema immunitario rendendolo in grado di riconoscere ed attaccare selettivamente le cellule neoplastiche. Partecipare ad uno studio clincio ,  avviene in completa sicurezza per il paziente, su base volontaria e dopo aver capito vantaggi e problematichge che possono presentarsi (consenso informato). Grazie ad un lavoro di equipe – spiega sempre il Dr. Giuliani – è possibile raggiungere importanti traguardi e nel caso specifico ciò è stato reso possibile grazie al prezioso contributo nell’arruolamento da parte della Dr.ssa Daniela Mangiola e dal Dr. Paolo Piacentini (il team leader locale dello studio in questione), referenti per le neoplasie polmonari dell’U.O.C. di Oncologia Medica dell’Ospedale Mater Salutis e responsabili della sicurezza del trial. Non possimao  dimenticare il przioso ruolo dello study coordinator  il dott.  Sebastiano Visentin.

 L’Unità di Sperimentazioni Cliniche è una realtà consolidata nell’Azienda ULSS 9 Scaligera all’ interno dell’ U.O.C. di Oncologia Medica diretta dalla dr.ssa Marta Mandarà. Annovera attualmente 24 studi clinici in fase di arruolamento attivo, tutti condotti secondo lo standard internazionale di buona pratica clinica  (GCP), che si ripercuote sulla qualità globale dell’assistenza offerta a tutti i pazienti oncologici curati  nel  Dipartimento Oncologico diretto dal Dr. Francesco Fiorica.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button