CronacaEventiIncontriLegnagoProvinciaSanità

Mater Salutis: l’Ulss 9 dedicata una sala al cavaliere Luigi Zanferrari

Sarà dedicata a video conferenze e meeting

Nel pomeriggio di oggi, venerdì 25 settembre, si è tenuta la cerimonia di intitolazione di una sala della sede della direzione generale dell’ospedale Mater Salutis di Legnago al cavaliere Luigi Zanferrari, una persona che ha fatto la storia dell’ospedale legnaghese.

Allo storico direttore generale dell’azienda ospedaliera legnaghese non è stata dedicata una stanza qualsiasi, ma un luogo attrezzato per video conferenze e meeting, un luogo idealmente proiettato nel futuro attraverso la strada tracciata da Zanferrari.

La famiglia Zanferrari al completo con il dg Girardi e il presidente del comitato dei sindaci Flavio Pasini
Il dg Girardi e il presidente del comitato dei sindaci Flavio Pasini con la moglie del Cav Zanferrari.

“Per me quella di oggi è una giornata emozionante – ha sottolineato il direttore generale dell’Ulss 9 Scaligera, Pietro Girardi – che mi ha riportato all’inizio della mia attività, 28 anni fa, quando presi servizio presso l’allora ULSS 28 di Legnago e mi si parlava di una persona speciale, che aveva fatto la storia di quell’ospedale: il cav. Luigi Zanferrari”.

“Si deve in gran parte alla Sua opera – ha aggiunto – se l’ospedale Mater Salutis di Legnago è sorto ed è diventato in diverse specialità quello che ora è, ossia ospedale hub (fulcro) per l’intera Ulss della Provincia di Verona. Il cav. Zanferrari, che successivamente ho avuto il piacere di conoscere, seppur fugacemente, mi confermò in pieno quella fama di capacità e stima che lo avvolgeva. Per spirito di riconoscenza e per non dimenticare l’opera di una persona importante qual è stata il cav. Zanferrari oggi, alla presenza della famiglia, gli abbiamo voluto intitolare una sala presso la palazzina direzionale”.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close