CronacaPianura Veronese

Morì alla guida della sua Harley in Transpolesana, la moglie cerca testimoni

Il disperato appello di Desiree per sapere come sono andate le cose

Pubblichiamo integralmente l’appello di Desiree, moglie di Loris Brognoli, morto in un tragico incidente nella notte dello scorso 11 luglio.

 

“Faccio appello al vostro senso civico.

Cerco testimoni per un grave incidente stradale avvenuto il giorno 11/07/2020 in Comune di Zevio alle ore 03,30 circa del mattino sulla SS434 (Transpolesana) tra il Km 9+000 e il Km 8+000 in direzione Verona.

L’incidente, purtroppo, ha causato il decesso di mio marito Loris Brognoli mentre era alla guida della sua Harley Davidson.

Prego vivamente chiunque abbia assistito all’incidente e/o abbia potuto annotare la targa di eventuali altri veicoli coinvolti e comunque abbia notizie in riferimento alla dinamica del sinistro e/o sia intervenuto successivamente sul luogo per soccorrere mio marito di fornirmi tutte le informazioni di cui dispone al fine di aiutarmi a comprendere quanto realmente accaduto.

Potete contattarmi tramite e-mail (desiree.marzari@libero.it).

Vi ringrazio sin d’ora e, infine, Vi chiedo la cortesia di condividere e diffondere questo annuncio poiché, maggiore sarà la sua diffusione, maggiori saranno le possibilità di ottenere utili informazioni.”

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close