CronacaOppeanoPoliticaProvincia

Oppeano: approvato l’assestamento generale di bilancio 2021/23

Particolare attenzione alle spese per fronteggiare l’emergenza Covid-19

Il Consiglio comunale del 28 luglio scorso ha approvato l’assestamento generale di bilancio 2021/2023, in salvaguardia degli equilibri di bilancio.
“Parte dell’avanzo di amministrazione (più precisamente 277.100,00 euro) viene impegnata in investimenti e fondi liberi: in sostanza l’Amministrazione comunale va ad adeguare alcuni capitoli in previsione delle spese da effettuare entro fine anno; questa non sarà certamente l’ultima variazione del 2021 perché il bilancio comunale, a causa dell’emergenza Covid-19 ancora in atto, è in continua evoluzione”, spiega l’assessore delegato a bilancio e tributi Mara Corsini che ha illustrato il punto in Consiglio comunale.

Tra le maggiori entrate vengono assestate le previsioni, come segue:
123.300 euro per il “fondone Covid”, cioè un contributo statale che verrà erogato a favore di attività economiche e famiglie, per le sanificazioni di edifici pubblici, per la digitalizzazione degli atti anagrafici e stato civile
65.165,00 euro di  contributo ministeriale per l’emergenza epidemiologica Covid-19 e per la solidarietà alimentare (cosiddetti Buoni spesa), oltreché per affitti, ecc…
54.000,00 euro per il CANONE UNICO PATRIMONIALE (che riunisce in un unico capitolo l’ex Tosap e la tassa sulla pubblicità)
24.800,00 euro di contributo del Ministero per contrastare la povertà educativa e sostenere la cultura
18.800,00 euro di contributo regionale per le barriere architettoniche; la Giunta comunale ha pertanto approvato il Peba (piano edilizio barriere architettoniche)
15.000,00 euro per gli uffici tecnici e in particolare per le manutenzioni ordinarie legate al Covid-19
7.000,00 euro di contributo ministeriale per l’innovazione tecnologica della pubblica amministrazione, una strada che il Comune di Oppeano ha intrapreso da quale anno per ridurre il “divario digitale” tra i residenti

Tra le maggiori uscite vengono assestate:
65.165,00 euro per interventi legati alla solidarietà alimentare (cosiddetti buoni spesa)
53.500,00 euro per enti teatrali, istituti ed associazioni al fine culturale
50.000,00 euro per interventi viabilistici, molto importanti per la sicurezza stradale, come la segnaletica verticale
49.857,00 euro di spese per la digitalizzare degli atti anagrafici e dello stato civile
40.000,00 euro per le asfaltature di varie strade
21.000,00 euro di interventi per sanificare gli edifici pubblici e le scuole con sanificazione e tinteggiatura per fronteggiare l’emergenza Covid-19

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close