CronacaProvincia

Perbellini è il cuoco dell’anno 2024

Il cuoco veronese è stato premiato nel corso della 19.ma edizione di ‘Identità Golose Milano’

Giancarlo Perbellini, chef del ristorante due stelle Michelin ‘Casa Perbellini 12 Apostoli’, ha ricevuto il premio “Cuoco dell’anno 2024” nel corso della 19.ma edizione di ‘Identità Golose Milano’, congresso italiano di cucina d’autore e Hub internazionale della gastronomia, che si è svolto a Milano ad Allianz MiCo. Ad annunciare il riconoscimento allo chef veronese è stato l’ideatore e patron di Identità Golose, Paolo Marchi, insieme a Cinzia Benzi. “Noi di Identità Golose per primi siamo alla costante ricerca di nuovi talenti però è altrettanto importante premiare chi ha fermato il tempo e sa rinnovarsi e crescere oltre trent’anni dopo aver debuttato in cucina”. Successivamente Paolo Marchi, ha aggiunto, anche a sottolineare la vocazione imprenditoriale di Perbellini, “Casa Perbellini – 12 Apostoli non è solo il nome del tuo ristorante, ma anche il numero dei ristoranti che tu hai”.

Perbellini ha ricevuto il premio dalle mani di Alessandro Massano, Brand Director Bellavista, che ha sottolineato come nel pranzare a Casa Perbellini 12 Apostoli abbia potuto apprezzare la perfezione, la ricerca dell’autenticità e del grande ingrediente, tutti ricordi che rimangono nel cuore. “È un grande chef e va premiato”, ha concluso Massano.

Perbellini, prima ha risposto alla battuta di Marchi sul numero dei suoi ristoranti. “Si’, ci siamo quasi”, poi ha continuato ringraziando per il premio. “Mille grazie, ma devo dire che questo premio lo devo condividere negli anni con tutti i ragazzi che sono passati da me. E comunque tutto quello che abbiamo fatto, lo abbiamo fatto insieme ai nostri dipendenti che sono diventati prima cuochi e poi imprenditori e che hanno portato avanti e contribuito alla crescita del nostro gruppo. Devo ringraziare loro”.

Giancarlo Perbellini, chef 2 stelle Michelin, tra i grandi maestri della cucina italiana e internazionale, ha fatto della ricerca di nuovi orizzonti di gusto e quindi di innovazione la propria filosofia. Casa Perbellini 12 Apostoli, locale che ha fatto la storia di Verona e dell’alta ristorazione, è il luogo dove lo chef ha deciso di perfezionare la sua idea di Casa lasciando ancora una volta un segno

Un premio prestigioso assegnato da e in quello che è ormai lo storico congresso internazionale di cucina d’autore più importante d’Italia e tra i più prestigiosi al mondo e che accoglie ogni anno sul palco i più grandi professionisti della cucina e della pasticceria italiana e internazionale. Il tema di quest’anno è “Non esiste innovazione senza disobbedienza: la rivoluzione oggi” ovvero cambiare le regole, cercarne di nuove, ipotizzare scenari diversi, scartare a un lato del cammino per vedere se scaturiscono fattori positivi. Entrare in un altro film, il più possibile inedito.

Dopo la presenza a Identità Golose Milano 2024, chef Perbellini ha proseguito la sua due giorni lombarda a Erba, in provincia di Como, dove a Ristorexpo 24 ha tenuto una Masterclass riservata agli operatori del settore e agli studenti delle scuole alberghiere. Lo chef, per l’occasione, ha mostrato la preparazione e realizzazione degli gnocchi di patate, acqua di pomodoro e spuma d’uovo.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button