CronacaLegnagoProvinciaSanità

Primo giro di vaccinazioni alla Casa di riposo di Legnago

Somministrate un centinaio di dosi ai dipendenti e altre 55 agli ospiti negativi al Covid-19

Primo giro di vaccini alla casa di riposo di Legnago . Tra giovedì 14 gennaio e la giornata di ieri sono state somministrate un centinaio di dosi ai dipendenti e altre 55 agli ospiti negativi al Covid-19 o che si erano negativizzati precedentemente. La macchina organizzativa dell’Ipab si è subito attivata non appena è arrivata la fornitura.
“Tutto questo è stato reso possibile grazie alla disponibilità fondamentale del dottor Pierluigi Schiavo , medico in pensione che ha prestato servizio nella casa di risposo per una quindicina di anni. Una persona davvero di gran cuore, molto legata alla nostra struttura – afferma il presidente Michele Menini -. Un attaccamento che ha dimostrato anche in questa occasione mettendo a disposizione il suo tempo e la sua grande professionalità in maniera volontaria e gratuita, per somministrare le dosi di dipendenti. A lui va il nostro grazie più sentito”.
Secondo Menini “lo sforzo organizzativo è stato notevole, ma la casa di riposo ha risposto bene. Continueremo a seguire attentamente i protocolli dell’Ulss 9 Scaligera, il richiamo vaccinale si terrà tra una ventina di giorni”.

La casa di riposo, inoltre, comunica che è stato effettuato un nuovo giro di tamponi sui dipendenti. Dai risultati registrati ieri pomeriggio è emerso che non ci sono casi di nuovi positivi oltre a coloro che si trovano già in isolamento.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close