CronacaLegnagoMusicaProvinciaVerona

Requiem in Arena, il sindaco Lorenzetti ricorda le 27 vittime legnaghesi del Covid

Emozionante serata di ricordo con uno spettacolo unico

E’ stata una serata davvero unica quella che si è tenuta il 31 luglio in Arena. la manifestazione estiva “Il Cuore della Musica”, che è parte del Festival d’Estate 2020, ha presentato, per la prima volta, in Arena, dedicandolo, con raccoglimento e riflessione, alle Famiglie delle Vittime dell’epidemia, la sera del 31 luglio, il “Requiem” di Wolfgang Amadeus Mozart.

Prima della performance, 74 Sindaci si sono riuniti sulle scalinate di Palazzo Barbieri per una foto di gruppo, a sancire la solidarietà che li ha uniti durante il duro periodo del lockdown. Con loro, Federico Sboarina,Sindaco di Verona, Manuel Scalzotto, Presidente della Provincia di Verona e Cecilia Gasdia, Sovrintendente e Direttore artistico della Fondazione Arena di Verona.

Tra i sindaci presenti anche Graziano Lorenzetti, Sindaco di Legnago, città di 26mila abitanti che nel suo ospedale ha accolto numerosi malati di Covid da vari paesi limitrofi e visto spirare un centinaio di contagiati. A fine Requiem il primo cittadino ha commentato: “E’ stata una serata emozionante. In un’ora di spettacolo ho rivissuto i mesi di lockdown. Ho rivisto i camion dell’ottavo reparto Folgore che partivano dalla caserma per andare a Bergamo a ritirare le bare dei deceduti da Covid destinate ai forni crematori in varie città. A Legnago hanno perso la vita 27 residenti. Tutti noi sindaci abbiamo vissuto intensamente i mesi della pandemia. E ritrovarci tutti ieri sulle scalinate di Palazzo Barbieri è stato profondamente significativo”.

 

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close