CronacaLegnagoProvinciaSport

Serie C, dopo la salvezza il Legnago conferma mister Colella

Il tecnico artefice della salvezza ha firmato un contratto biennale

Nel tardo pomeriggio di venerdì 4 giugno nella sala stampa dello stadio “Sandrini” presenti  dirigenti, giornalisti e soci è stato ufficializzato il contratto biennale di Giovanni Colella che subentrato l’8 marzo a Massimo Bagatti in 11 gare compresi le due partite play out  con il Ravenna ha conquistato  21 punti contro i 23 di Bagatti in 29 gare.

Dopo l’intervento del presidente Davide Venturato che ha ribadito il suo motto (“Bisogna pensare sempre a far meglio”), Colella ha evidenziato la sua filosofia: mi piace rimanere  con le persone con cui sto bene, il Cittadella spendendo meno delle altre squadra di serie B ha giocato la finale play off per la serie A, non ho fatto una impresa incredibile salvando il Legnago, in una stagione c’è sempre un momento di crisi, ma importante è farlo passare in fretta.” Il Legnago dopo la salvezza vuole rimanere in serie C a lungo. Colella ha una decina di giocatori confermati e  ha già una base su sui lavorare.

Il direttore generale Mario Pretto dopo avere trovato un mister per la salvezza, adesso troverà i giovani adatti per far bene. Incerto il destino di capitan Armando Perna incerto se continuare a giocare o sedersi in panchina come allenatore.  A fine conferenza il saluto di Galeazzo Cinti presidente del calcio club Radio Scarpi con il suo “Vincerò” a squarciagola dopo il 3 a 0 con il Ravenna nel ritorno play out al Sandrini.  Nello staff tecnico confermati i preparatori atletici Andrea Bellini e Andrea Faccioli e il preparatore dei portieri Matteo Martini. Da scegliere il vice di Colella. Il raduno è fissato per il 12 luglio a Legnago, il ritiro dal 26 luglio in trentino a Montagnaga.

 

Aldo Navarro

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close