CronacaProvinciaSanità

Ulss 9: la campagna vaccinale prosegue a spron battuto

Sono quasi 9000 le persone che hanno ricevuto il vaccino

Prosegue a passo spedito la campagna di vaccinazione messa in campo dall’Ulss 9 Scaligera per la Provincia di Verona.

Sono finora 8820 le persone vaccinate con la prima dose di cui:

3801 (43% del totale) dipendenti AULSS9 (65% dei dipendenti);

2387 (27%) operatori sanitari degli ospedali privati (Pederzoli e Sacro Cuore);

1162 (13,1%) di case di riposo e centri residenziali (514 operatori sanitari, 648 ospiti);

531 (6%) medici medicina generale/Pediatri Libera scelta/SUMAISTI/medici continuità assistenziale (60% del loro totale);

939 (10,6%) altro.

La campagna di vaccinazione per ora riguarda soprattutto gli operatori sanitari e gli ospiti delle case di riposo ma l’Ulss 9 Scaligera sta preparando un piano per procedere a vaccinare anche il resto della popolazione.

“Stiamo preparando la seconda fase – ha spiegato il direttore generale Pietro Girardi – che insieme a noi vede sul campo impegnata tutta la comunità dei sindaci. Ora quello che ci interessa è lavorare, come abbiamo già iniziato a fare dalla fine anno, per l’individuazione del sito che sarà quello più importante per predisporre la campagna vaccinale. Sarà una vaccinazione di massa e, come avevo anticipato, a Verona è stato individuato l’edificio delle Gallerie Mercatali”.

Nel resto della provincia l’Ulss 9 ha individuato diversi altri siti che saranno adibiti per la vaccinazione della popolazione:

  • Palaferroli a San Bonifacio
  • Ex Mercatone Uno tra Legnago e Cerea
  • Ex bocciofila a Bussolengo (di fronte al distretto)
  • Palazzetto sport a Villafranca
  • Palariso a Isola della Scala

Si prevede di effettuare 4mila vaccini al giorno per ogni centro.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close