CronacaProvincia

Veronese in vacanza nonostante fosse in isolamento: riaccompagnata a casa dai Carabinieri

La 25enne è stata beccata in un albergo di Rosolina

Nonostante fosse stata posta in isolamento fiduciario a casa, per aver avuto contatti con una persona positiva al Covid -19, una 25 enne veronese ha pensato bene di concedersi una vacanza a Rosolina.

Nel pomeriggio di domenica  i carabinieri della  stazione di Rosolina, nel corso di attività di controllo ad un albergo del luogo,   hanno elevato una multa di oltre 500 euro alla donna che ha violato la misura della quarantena precauzionale . L’isolamento  le era stato imposto  dall’Ulss 9 Scaligera  a Legnago.

La giovane, dopo essere stata sanzionata, è stata avviata presso la residenza per ripristinare l’isolamento domiciliare.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close