Altri ComuniCereaCronacaProvinciaSport

Volley, sarà derby promozione tra Cerea e Villabartolomea

Isuzu e Spakkavolley si affronteranno nella finale dei playoff

Sarà un derby della Bassa a decidere la promozione nei playoff di serie B di pallavolo femminile. Pallavolo CereaSpakkavolley Villabartolomea si affronteranno in finale per decidere chi delle due compagini potrà centrare l’ambita promozione.

Bissando il successo dell’andata le ragazze dell’Isuzu Cerea guidate da Alberto Valente, hanno conquistato il diritto a disputare le gare decisive, dove incontriamo le  “vicine di casa” di Spakkavolley Villabartolomea.
La gara di ieri ha visto le ragazze ceretane tenere il controllo con lucidità, anche quando nel primo set sono state sotto di qualche punto a metà frazione. Pallavolo Cerea sempre avanti nel secondo e decisivo set, quando le  giovani avversarie hanno sentito il peso psicologico della gara e commesso qualche errore. Conquistato anche il secondo set, e quindi passato il turno, la tensione si stempera e l’Isuzu chiude anche il terzo con il minimo scarto.
Pallavolo Cerea in festa per aver raggiunto la finale playoff
Anche lo Spakka non finisce di stupire, si conferma vincente in quel di Modena e centra una storica finale promozione. Le modenesi partono forte 3-1 e poi 8-5 con una Bondarenko in giornata. Ma le veronesi pazientano, lasciano sfogare le giovani emiliane, recuperano sul 14-14 e allungano aggiudicandosi il primo set col punteggio di 25-17. Il secondo set ricomincia con un sostanziale equilibrio fino al 10-10; le ragazze di Pollini poi piazzano un allungo sul 11-15 prima, 13-19 poi. Modena prova a riaprire la contesa accorciando ma il 23-25 che chiude il secondo set vuol dire finale. Il terzo set risulta equilibrato, la spunta ancora una volta nel finale lo Spakka 26-24, un set che vale il 3-0 finale. Partita vera in cui le spakka girls hanno messo in evidenza un buon muro e tanta concretezza.
La festa delle giocatrici dello Spakka Volley
Ora spazio alla contesta “fratricida” che deciderà la promozione ma che terrà in alto l’onore della Bassa veronese sui campi di volley.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close