EconomiaLegnagoProvincia

Affitti: l’amministrazione al fianco dei commercianti

Appello a tutti i proprietari degli immobili commerciali

A seguito di emergenza COVID-19 con la conseguente chiusura delle attività commerciali, e ad oggi 17 aprile 2020 non avendo ancora indicazione della reale apertura di molteplici attività presenti nel comune di Legnago,
l’assessorato alle attività economiche di concerto con l’associazione Vivilegnago e Confcommercio del basso veronese lancia un appello a tutti i proprietari degli immobili commerciali del Comune di Legnago
affinché scendano anche loro in campo dando concretamente una mano alle attività economiche a ripartire dopo questa grave emergenza.

“L’appello è nato direttamente con il confronto con il territorio – spiega l’assessore Nicola Scapini – numerose attività mi hanno contattato in questi ultimi giorni, anche a seguito dell’esiguità dei provvedimenti a sostegno delle attività economiche messe in campo da parte del governo, relativamente al problema degli affitti degli stabili commerciali. Chiedo a nome di tutte le attività economiche del comune di Legnago che anche i proprietari immobiliari scendano in campo e intervengano al fine di calmierare una voce costante all’interno dei bilanci di ogni attività”.

“Preso atto dell’emergenza e venuto a conoscenza di alcuni isolati accordi tra alcune attività e relativi proprietari
immobiliari, mi sento in dovere di fare un appello ai proprietari degli immobili commerciali del Comune di Legnago affinché valutino la possibilità di accordarsi e e dare una mano alle attività economiche che già stanno soffrendo a causa di questa crisi”, ha aggiunto il sindaco Graziano Lorenzetti.

“Siamo in guerra sotto ogni fronte sia sotto il profilo sanitario che economico – evidenzia il presidente di Vivilegnago e Presidente di Confcommercio basso veronese – I commercianti in questo momento sono sotto un
ponte, fiduciosi di riaprire la propria attività e riuscire ad esprimersi al meglio. Più volte durante il giorno mi confronto con colleghi e non nego che durante le conversazioni più di qualcuno esplode in un pianto di
sofferenza. E’ una situazione che fa veramente stare male. Sicuramente la popolazione sarà solidale nei confronti dei negozianti alla riapertura dei negozi. Resta un fatto, che gli affitti devono essere onorati. Confido
nel buon cuore dei locatori affinché siano sensibili a questa grave situazione. Ringrazio fin d’ora per la presa di posizione, l’assessore alle Attività Economiche Scapini Nicola e il Sindaco Graziano Lorenzetti”.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close