EconomiaLegnagoProvincia

Con Space13 Legnago guarda verso il futuro

Innovation Lab, al via il primo incontro tra i Sindaci e i partner del progetto digitale Space13

Si è svolto oggi il primo incontro con i Sindaci e i partner del progetto Space 13 per l’attivazione di un Innovation Lab presso l’Edificio 13 a Legnago e la creazione di 13 palestre digitali, di cui 2 a Legnago e le restanti negli altri 11 Comuni coinvolti.
Obiettivo del progetto è di trasferire ai cittadini e alle imprese competenze digitali utili a un miglior utilizzo dei servizi offerti dalla Pubblica Amministrazione, allestendo spazi di innovazione e promuovendo la diffusione della cultura digitale.
Il progetto Innovation Lab, finanziato dalla Regione Veneto, verrà attivato in 13 presidi e 12 Comuni. La sede del progetto si trova presso l’Edificio 13 – Cittadella del Lavoro e comprende anche uno spazio dedicato al coworking.
Sono poi previste 13 palestre digitali P3@ site nei comuni di Legnago, Castagnaro, Isola della Scala, Minerbe, Villa Bartolomea, Isola Rizza, San Pietro di Morubio, Angiari, Bovolone, Cerea, Terrazzo e Roverchiara.
Nell’incontro di oggi si è delineata la linea d’azione con le società incaricate dello sviluppo del progetto: ETT di Genova, T2i di Rovigo e Open Group di Bologna.
Da questo momento e fino a maggio 2022 saranno organizzate in questi presidi iniziative volte a promuovere la cultura digitale tra cittadini e imprese grazie a eventi informativi, laboratori, workshop e competizioni.
Il 18 maggio si terrà un incontro in presenza con i soggettivi attivi nel progetto per raccogliere le proposte del territorio.
A breve verranno comunicate le modalità con cui i cittadini e le imprese potranno contribuire attivamente alla realizzazione del progetto.
Nel sottolineare l’importanza di Innovation Lab, il Sindaco Graziano Lorenzetti ha commentato: “Dobbiamo dare strumenti e informazioni ai cittadini. La cultura digitale deve essere sviluppata e resa accessibile a tutti, al fine di permettere a chi ha idee e progetti di poterle sviluppare all’interno di questa iniziativa”.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close