Economia

Imprenditoria al femminile in Veneto: protezione, sostenibilità ed eccellenza

Ninfea racconta il successo di un equipe di donne

“Siamo convinte che ‘imprenditoria femminile’ sia sinonimo di eccellenza e responsabilità nei confronti di se stessi, del prossimo e dell’ambiente. Ma fare impresa è una prova di resilienza quotidiana e, in   seno all’emergenza Covid-19, lo è stato ancora di più. I nostri sforzi sono volti a rappresentare una forza positiva nella comunità, seguendo criteri di rigore e sostenibilità. afferma Laura Pilotto.

Una storia di imprenditoria femminile – Un’équipe di donne specializzate nella lavorazione dei tessuti, tanta preparazione, determinazione e voglia di ricominciare. Ninfea Srl è stata la prima azienda in Italia ad aver ottenuto l’omologazione da parte dell’Istituto Superiore di Sanità per la produzione di mascherine chirurgiche di tipo II lavabili e, successivamente, a completare l’iter per apporre la Marcatura CE come Dispositivo Medico di Classe I in accordo alla Direttiva Europea 93/42/CE e al Regolamento UE 745/2017.

Il periodo di difficoltà, pratica ed economica, innescato dalla pandemia non si è concluso. Sono state sconvolte vecchie dinamiche lavorative e tutti, uomini e donne, sono stati costretti a ripensare alla propria attività. Essere ‘imprenditrice’ vuol dire comprendere e attualizzare il cambiamento, reinventando soluzioni per essere competitivi sul mercato. L’équipe al femminile di Ninfea Srl ha dimostrato capacità di trasformare una crisi in opportunità. “ La digitalizzazione dei processi è stata interprete del nostro ‘saper fare’ e dei valori della tradizione produttiva. Oggi, siamo orgogliose di essere indicate come riferimento nella nostra Regione, in Italia e da tanti acquirenti in Europa e all’estero. ” – conferma l’imprenditrice veneta.

Un impegno sensibile ed ecosostenibile – Il binomio tra sicurezza e sostenibilità è indispensabile per Ninfea Srl, che ha sviluppato una soluzione ergonomica e riutilizzabile da adulti, adolescenti e bambini. “ Il Made in Italy è da sempre ambasciatore globale di qualità e deve poterlo essere anche di valori etici. ” – afferma Laura Pilotto. Per farlo, è fondamentale accelerare la marcia verso stili di vita sostenibili, affiancando un cambiamento sociale a quello produttivo ed economico. Il miracolo ambientale avvenuto durante il lockdown è stato seguito dalla ripresa di cattive abitudini: mascherine e guanti monouso sono spesso abbandonati con noncuranza. L’uso sregolato della plastica non può essere la risposta per proteggerci dal Covid-19.

Le mascherine chirurgiche di tipo II di Ninfea Srl sono in 100% cotone certificato OEKO-TEX, con un altissimo coefficiente di filtrazione batterica (BFE = 99%), idrorepellenti e riutilizzabili per oltre 20 lavaggi domestici a 60°. Leggerissime, pesano solo 7 grammi, indossabili per 10-12 ore al giorno, adattabili a tutte le fisionomie, sono disponibili per adulti, adolescenti e bambini. La produzione è conforme alle norme tecniche UNI EN 14683:2019, UNI EN 10993-1:2010, UNI EN 10993-5:2009, UNI EN ISO 4920, UNI EN ISO 11737-1:2018.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close