EconomiaOppeanoProvincia

Oppeano: approvato il rendiconto di gestione 2019

Avanzo di Amministrazione positivo di 2.406.365,84 euro rispettando tutti i parametri

Il Consiglio comunale del 17 giugno scorso ha approvato il Rendiconto di Gestione per l’anno 2019, che illustra il buon andamento finanziario, economico e patrimoniale del Comune. In particolare durante la seduta consiliare sono stati evidenziati i risultati positivi del conto economico, che chiude con un utile di 583.104,63 euro, e del patrimonio netto dell’Ente pari a 43.892.397,89 euro. Dati che rispecchiano un buon equilibrio e una sana gestione della contabilità comunale.
Il 2019 si chiude con un avanzo positivo di 2.406.365,84 euro, di cui 1.091.431,40 euro vengono accantonati per legge; la parte disponibile ammonta a 1.138.142,47 euro e la parte destinata a investimenti a 176.791,97 euro. Allo stesso tempo va evidenziato l’ulteriore miglioramento applicato alla tempestività dei pagamenti che, rispetto alle scadenze concordate con i fornitori (di 30/60 giorni), è stato abbreviato addirittura di 7,96 giorni. Un segnale forte di vicinanza e sostegno alle imprese!
Tra i risultati più importati del bilancio consuntivo 2019 si sottolineano 8.912.971,88 euro di riscossioni (o entrate) e 8.576.128,76 euro di pagamenti (o uscite); conseguentemente il fondo cassa, che al 1° gennaio 2018 era di 3.082.192,12 euro, è passato a fine esercizio a 3.419.035,24 euro.
Si conferma che anche nel 2019 l’Amministrazione comunale non ha fatto ricorso all’utilizzo di anticipazione presso la Tesoreria Comunale, a riprova di una costante buona situazione di cassa e di un’attenta gestione delle spese. Ancora più significativi sono i risultati in merito alla riduzione del debito, dato che il Comune non contrae mutui e prestiti a lungo termine da parecchi anni ed ha ridotto notevolmente l’indebitamento. Anche per il triennio 2018/2020 si intende proseguire con la medesima linea, ovvero di non accendere nuovi mutui. Un ulteriore elemento che conferma la buona salute dei conti del Comune di Oppeano è rappresentato dal rispetto dei “Parametri di rilevazione delle condizioni di deficitarietà”.
Anche nel 2019 il Comune di Oppeano ha garantito tutti i servizi senza aumento di alcuna imposta. Le Spese Correnti si sono attestate complessivamente a 5.100.763,81 euro. Tra le voci principali di spesa troviamo:

  • Redditi da lavoro dipendente 1.022.438,19 euro;
  • Imposte e tasse 91.050,60 euro;
  • Acquisto di beni e servizi 2.695.200,45 euro;
  • Trasferimenti correnti 989.203,09 euro;
  • Interessi passivi 287.258,24 euro.

Più nel dettaglio, tra le spese correnti si annoverano:

  • per l’Istruzione e il Diritto allo Studio 927.326,27 euro, sintomo di grande attenzione a favore della scuola e degli alunni oppeanesi;
  • per le Politiche Sociali e la Famiglia, settore al quale l’Amministrazione comunale vuole continuare a garantire attenzione e supporto sono stati spesi 853.530,06 euro;
  • per le Attività Culturali 101.308,76 euro;
  • per le Politiche Giovanili e lo Sport 153.203,61 euro;
  • per la Tutela del Territorio 184.994,35 euro;
  • per la Viabilità e le Infrastrutture Stradali 509.823,80 euro, tra cui interventi per favorire la sicurezza e per il contenimento della velocità dei veicoli, con installazione di passaggi pedonali protetti;
  • per la Sicurezza 303.782,86 euro, tra cui la gestione dei servizi di ronda serale e notturna con volontari Anc;
  • per la Protezione Civile 7.000,00 euro.

Anche l’ambito dei lavori pubblici ha grande peso nel bilancio 2019 e tra le opere eseguite si ricordano a Oppeano i cantieri per la nuova scuola materna da 2,7 milioni di euro nel capoluogo e per il palco in località “Le Fratte” da 90.000,00 euro; il rifacimento di piazza Domenico Marcolongo al costo di 90.000,00 euro. A Vallese la rotatoria in via Bassa e i nuovi marciapiedi in via Spontini (44.000,00 euro circa). A Ca’ degli Oppi lo smontaggio di Villa Fadini e la rotatoria adiacente al cimitero, costata 548.000,00 euro e molto importante per la messa in sicurezza dell’incrocio, oltre a via Ponte Asta, conclusa nel 2019. Infine a Villafontana la realizzazione della rotatoria e del ponte sul fiume Menago al costo di 655.00,00 euro.
“Anche al termine dell’esercizio 2019 l’Amministrazione comunale ha garantito efficacia all’attività del Comune, conseguendo buoni risultati in tutte le aree d’intervento – commenta l’assessore delegato a bilancio, tributi e attività economiche Mara Corsini; – Tutti i settori sono stati seguiti con la massima attenzione e con impegno e il raggiungimento degli obiettivi prefissati è assolutamente in linea con le attese”.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close