CereaEventiManifestazioniPianura VeronesePoliticaPrimopianoTerritorio

Cerea: dopo il taglio degli alberi nasce il “Comitato Bosco Vallette”

Il portavoce è Dani Costi, operaio 35enne Cerea

Per volere di un gruppo di cittadini sensibilmente colpiti dal recente disboscamento subito dal Parco delle
Vallette nasce il Comitato Bosco Vallette.

Il portavoce è Dani Costi, operaio di 35 anni residente a Cerea, VR. Ad affiancarlo nell’attività di coordinamento del Comitato c’è Anna Signoretto, ragioniera di 50 anni anch’essa residente a Cerea e portavoce del gruppo.
Al nucleo organizzativo del comitato hanno già aderito persone attivamente impegnate in realtà associative della Bassa Veronese (4cats, Radici in Movimento, Gea-Onlus).

Il neonato Comitato si pone l’ obiettivo, per quanto possibile, di porre rimedio al danno inferto al Parco delle Vallette attraverso il taglio di numerosi alberi pluridecennali, determinando la scomparsa di un bosco che
rappresenta per molti cittadini una parte di vita, di ricordi nonché un elemento di forte legame con l’intera area naturalistica.

“Il nostro gruppo – spiega il portavoce – intende avviare una riflessione sull’ opportunità di intraprendere simili iniziative senza un serio coinvolgimento della cittadinanza, che si è vista privata di un bene comune, prezioso per l’ ambiente, senza alcuna informazione preventiva”.

L’ obiettivo del Comitato sarà quello di raccogliere le istanze di tutte le persone amareggiate e costernate per la deturpazione del Parco, per chiedere ivi la ricostituzione di un bosco di pari importanza e sollecitare la riduzione dell’area riservata al futuro parcheggio, previsto dal progetto di riqualificazione approvato dall’Amministrazione Comunale di Cerea.

Domenica 9 il Corteo di Commemorazione del Bosco

La prima iniziativa è programmata per domenica 09 Febbraio, alle 10, presso il Parco delle Vallette, dove i cittadini saranno chiamati a partecipare ad un corteo di sensibilizzazione e a conoscere il manifesto del Comitato.

Tags

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close