EventiManifestazioniTerritorioVerona

Confartigianato al Tocatì di Verona

Due iniziative vedranno il coinvolgimento degli artigiani scaligeri nella 17esima edizione del Festival Internazionale dei Giochi di Strada

Dalla rinnovata collaborazione tra l’Associazione Giochi Antichi e Confartigianato Imprese Verona, la principale realtà associativa artigiana a livello provinciale, nell’ambito della 17ª edizione del “Tocatì – Festival Internazionale dei Giochi in Strada”, che animerà il centro della città di Verona dal 12 al 15 settembre, prendono vita due iniziative che vedono protagoniste le imprese e i maestri artigiani della città di Verona.

Si parte con “ToBottega”, un viaggio nelle “botteghe” artigiane veronesi situate in varie zone del centro storico cittadino. «Le attività – illustra Andrea Bissoli, Presidente di Confartigianato Verona – aprono le loro porte agli ospiti del Tocatì, per far conoscere i segreti dell’artigianalità veronese. Immersi in un’atmosfera di autentica tradizione, si possono ammirare gli strumenti di lavoro e contemplare i maestri all’opera, addentrandosi nei laboratori, dove il sapere tecnico e la passione sono tramandati da generazioni. Ringraziamo anche quest’anno l’Associazione Giochi Antichi e il Comune di Verona per il coinvolgimento in questa importante manifestazione».

“ToBottega” è un itinerario con ben 12 tappe, corrispondenti ad altrettante “botteghe” artigiane selezionate da Confartigianato Imprese Verona, per scoprire come nascono le manifestazioni creative dell’ingegno e della cultura locale, e sarà attivo per l’intera durata del Festival, coinvolgendo attività come la sartoria, la ceramica, il restauro, la gelateria artigianale e persino una scuola di ricamo per bambini.

Nel cuore di Verona, in Piazza Nogara, nelle giornate di sabato 14 e domenica 15 settembre, dalle 10.00 alle 18.00, sarà operativa un’area informativa destinata a Confartigianato Imprese Verona e ai servizi dedicati alla persona, non solo all’impresa, gestiti dagli associati Anap, l’Associazione Nazionale Anziani Pensionati. Nello stesso contesto, uno spazio ospiterà un’impresa artigiana, “Forgiatore di Elementi” di Giuseppe Sautto, che oltre a proporre prodotti e lavorazioni di ceramica classica e Raku, proporrà dei laboratori per bambini, che saranno guidati nella realizzazione di vasi, ciotole e suppellettili in ceramica.

Laboratori e dimostrazioni che saranno proposti anche da alcune delle imprese partecipanti al ToBottega. L’Atelier Mancon di via Sole, al civico 1, darà vita ad un piccolo atelier dove i bambini potranno esprimere la loro creatività e vedere realizzata la loro idea, iniziando a conoscere più da vicino i tessuti e le tecniche per realizzare abiti e accessori “mini”. I bimbi saranno guidati nella scoperta e sperimentazione delle tecniche base del cucito a mano, per confezionare piccoli outfit per le loro bambole, peluche o qualsiasi altri piccolo amico desidereranno vestire. Inoltre, potranno realizzare una sciarpa per il loro giocattolo, scoprendo così anche le fasi di realizzazione di un tessuto a maglia fatto interamente a mano.

Stefania Frigo, restauratrice di opere antiche, in vicolo San Girolamo, 4, presso il laboratorio di Flavia Maria Benato, dalle 14.30 di sabato e domenica, darà vita ad un laboratorio per bambini durante il quale si approcceranno le tecniche di disegno di madonnari ed artisti di strada.

Singolare l’esperienza che sarà proposta da “Casa Shakespeare – Teatro e Museo Interattivo”: un sorprendente viaggio multimediale 4.0 che attraverso la storia di Giulietta e Romeo conduce alla scoperta della propria anima shakespeariana e delle anime shakespeariane racchiuse nel cuore e negli angoli di Verona. Un’esperienza immersiva e coinvolgente, sia emotiva che sensoriale, dove la performance teatrale live si mescola a proiezioni, suoni, immagini e scenografie 3D, per uno spettacolo unico ed emozionante.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close