CereaCronacaIncontriPianura VeronesePrimopianoTerritorio

“Tutto andrà bene”: anche le strade della Bassa si colorano di speranza

L'iniziativa partita da un gruppo di mamme sta contagiando lo Stivale

È un invito alla positività e alla speranza, quello lanciato dal gruppo di mamme che gestiscono la pagina Facebook “Progetto infanzia”. “Ogni famiglia dovrebbe disegnare un arcobaleno su un cartellone o lenzuolo con la scritta ‘andrà tutto bene’ per poi appenderlo su finestre, balconi e terrazze. Vogliamo lanciare un’onda di positività e in più i bimbi si divertiranno a dipingere”, si legge. Un’idea che in poche ore è diventata virale e sta colorando le nostre città.

Un progetto che, come sempre, ha visto in prima fila anche l’Istituto Comprensivo Fratelli Sommariva di Cerea. In particolare questa iniziativa ha visto coinvolti i bambini che frequentano la scuola dell’Infanzia di San Vito di Cerea e le loro famiglie. “E’ stata straordinaria la risposta alla nostra proposta – sottolinea Cristina Servidio – quasi tutte le famiglie hanno partecipato disegnando il loro arcobaleno e riempiendo di colori le vie del paese”.

“E’ bello vedere che anche in un momento così difficile le famiglie sono così unite – ha evidenziato la vicesindaco Lara Fadini – da un’idea contaminante che unisce idealmente tutta Italia”.

“La nostra dirigente scolastica, Laura Petronella, – aggiunge Servidio – ci ha stimolato a utilizzare tutti i sistemi utili per coltivare i rapporti con i ragazzi e le loro famiglie. In questo momento è più che mai importante fare rete”.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close