EventiSport

Maratona dles Dolomites: fra un mese la 37esima edizione

La 37a edizione della Maratona dles Dolomites – Enel, in programma il 7 luglio 2024 è alle porte e, in occasione della presentazione tenutasi nelle sale museali delle Gallerie d’Italia di Piazza Scala, ospitati da Intesa Sanpaolo Private Banking, sono emerse numerose novità. 

Dopo i saluti di benvenuto di Cristiana Fiorini, Direttore Generale designata di Intesa Sanpaolo Private Banking, la presentatrice della serata Valentina Lo Surdo ha consegnato la parola a Michil Costa, Presidente della Maratona, che ha introdotto il tema di quest’anno: “Mutatio”. 

“Non dovremmo avere paura del cambiamento, e vedere il cambiamento come minaccia solo quando l’uomo sfrutta tali metamorfosi per continuare a prevaricare sul prossimo. Le guerre in atto, i cambiamenti climatici stanno creando mutazioni che ancora però non ci portano a ragionare come dovremmo. Ecco, di fronte a tali mutazioni, dovremmo mutare d’animo, come sanno fare i grandi poeti”. 

A seguire, il graphic designer Manuel Bottazzo ha illustrato l’idea che riconduce al logo, basato sul concetto che il processo di creazione di un segno è di per sé una metamorfosi. Si tratta di un continuo susseguirsi di idee in costante trasformazione che conducono, passo dopo passo, mutazione dopo mutazione, al risultato finale. Partendo dal colore viola, per antonomasia il colore della metamorfosi, della trasformazione e dell’unione degli opposti, il designer ha creato un lettering impalpabile, etereo, incompleto. In poche parole, mutevole.  

I percorsi storici della Maratona si trasformano nella Supermaratona 

L’alpinista valdostano Hervé Barmasse e la Maratona dles Dolomites – Enel hanno presentato la Supermaratona, un progetto nuovo che coniuga la passione sportiva a un viaggio rievocativo, che altro non è che un invito a immergersi nella storia e nella cultura delle Dolomiti attraverso il ciclismo. Hervé, il primo a cimentarsi in questa sfida nei giorni che precedono la Maratona, affronterà tutte le salite scalate nelle 37 edizioni della Maratona in un itinerario lungo 285 chilometri con un dislivello di 8400 metri e che attraversa 13 passi dolomitici, parte integrante e magnifica della storia del ciclismo: una sfida senza precedenti. In seguito, chiunque potrà cimentarsi in questa sfida concepita soprattutto come una sfida nei confronti di se stessi. Saranno disponibili al link maratona.it/supermaratona le altimetrie e i dettagli del percorso da seguire. Con la Supermaratona, gli organizzatori della granfondo più nota al mondo vogliono celebrare la storia del ciclismo e il suo costante cambiamento, esaltando la continua mutazione della vita umana. 

Maratona di beneficenza 

Nell’edizione 2024 sono state messe in vendita 400 iscrizioni il cui ricavato (oltre 73.000 euro) è stato devoluto in beneficenza a tre associazioni.  L’Associazione “Insieme si può Onlus/ONG” si impegna in un progetto destinato all’educazione di qualità in Uganda. L’associazione Widmanns contribuisce alla formazione di chirurghi africani e all’assistenza medica intensiva presso il Nhkhoma Hospital in Malawi. L’attore Paolo Kessisoglu ha presentato il progetto legato all’associazione da lui fondata, l’Associazione “C’è Da Fare ETS” che si dedica al sostegno psicologico e psichiatrico dei giovani adolescenti in difficoltà.  

Obiettivo 3 e diretta Rai 

Obiettivo3 è un progetto ideato nel 2017 da Alex Zanardi che mira a reclutare, avviare e sostenere persone con disabilità nell’attività sportiva. Nei suoi primi sette anni di attività, grazie a un lavoro capillare in tutto il territorio nazionale, ha reclutato più di 150 atleti. Entrando nella comunità, ciascuno di loro ha trovato nei coach e nei compagni punti di riferimento fondamentali per coltivare questa passione. La maggior parte degli atleti di Obiettivo3 ha partecipato a numerose competizioni nazionali e internazionali, raggiungendo risultati notevoli fino alla qualificazione ai Giochi Paralimpici. E proprio in preparazione delle Olimpiadi di Parigi 2024, la squadra ciclistica di Obiettivo3 sarà presente alla Maratona dles Dolomites – Enel 2024. Durante la conferenza stampa Federico Andreoli, classe 1999, paraciclista di Milano ha raccontato come, dopo un tumore che lo ha reso ipovedente, non abbia perso la forza e il coraggio, portandolo sulla strada delle Paralimpiadi di Parigi. Uno degli atleti di Obiettivo3 sarà seguito dalla diretta della Maratona dles Dolomites – Enel, in onda su Rai2 il 7 luglio dalle 6.15 alle 12. Confermato anche il progetto RCS che vede la Gazzetta dello Sport in primo piano come veicolo promozionale dell’evento. La testata giornalistica organizzerà dei talk show al Maratona Village con personaggi di spicco del mondo sportivo in cui si parlerà di tecnica, alimentazione e cambiamenti.  

Nuove partnership 

La Maratona dles Dolomites – Enel ha accolto due nuovi arrivi nella famiglia dei partner. Birra Dolomiti, che produce la sua birra con l’acqua cristallina di montagna, cereali 100% italiani, malto d’orzo delle Dolomiti e una selezione dei migliori luppoli europei, porterà la sua autenticità e tradizione all’evento. Il secondo nuovo partner è Musixmatch, la più grande data music company al mondo. Questa realtà italiana, nata a Bologna, combina musica, dati e intelligenza artificiale per amplificare l’esperienza musicale, arricchendo ulteriormente l’esperienza degli atleti e del pubblico della Maratona. 

Marco DaviddiManaging Partner Strategy and Transactions di EY in Italia commenta: “Come EY siamo fermamente convinti che sia fondamentale sostenere iniziative che riflettono il nostro impegno verso la sostenibilità e la nostra passione per il lavoro di squadra. È proprio con questo spirito che siamo orgogliosi di partecipare alla 37° edizione della Maratona Dles Dolomites, che riflette perfettamente molti dei nostri valori. Anche quest’anno saremo presenti con un team di circa 30 appassionati di ciclismo, amici del nostro brand ed entusiasti di poter prendere parte a questa prestigiosa manifestazione. Guardando al futuro, nonostante le complesse sfide del nostro tempo, continueremo a impegnarci giorno per giorno per accompagnare le imprese nel proprio percorso di trasformazione puntando a una crescita sempre più strutturata e sostenibile nel lungo periodo”.  Andrea Etrari

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button