CronacaLegnagoPianura VeronesePrimopianoProvinciaSanità

Coronavirus, al Mater Salutis visite limitate ed arrivano le tende della Protezione Civile

Misure eccezionali per fronteggiare l'emergenza

“In queste ore, all’esterno dei Pronto Soccorso di vari ospedali, stiamo allestendo delle tende specificamente attrezzate che possono essere estremamente utili per molte necessità. Siamo sul pezzo. Già adesso disponiamo di strutture come queste per un totale di 900 posti, che mettiamo in campo, prevedendo anche il peggio, per fungere da polmone di sfogo in caso di arrivo di molti pazienti”. Lo ha annunciato il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia che sta seguendo anche oggi dalla sala operativa della Protezione Civile a Marghera, l’andamento della situazione del Coronavirus.

Nella giornata di ieri la Protezione Civile ha allestito le tende all’esterno dei pronti soccorsi degli ospedali di Verona, Padova, Dolo, Mirano, Feltre e Belluno. Nella giornata di oggi, invece, le tende saranno allestite in prossimità dei Pronto Soccorso degli ospedali di Bussolengo, Villafranca, Legnago e San Bonifacio.

Misure straordinarie per accedere al Mater Salutis

Per motivi precauzionali e a tutela dei pazienti all’Ospedale Mater Salutis di Legnago le visite sono limitate ad una sola persona al giorno per ogni ricoverato. L’accesso ai reparti è invece vietato a persone con sintomi respiratori (raffreddore, tosse, mal di gola, febbre).

Tags

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close