CronacaLegnagoPianura VeronesePrimopianoProvincia

Legnago: calano le multe, automobilisti più disciplinati

Multe e incidenti in calo a Legnago: è quanto emerso dal report 2019 diffuso agli organi di informazione dal comando di polizia locale del distretto “Basso Adige”. I verbali compilati dagli agenti della municipale, lo scorso anno, sono scesi dai 18.871 del 2018 a 16.810.

Gli incassi garantiti dall’attività sanzionatoria sono stati di 1,41 milioni di euro contro gli 1,44 milioni di euro dell’anno precedente. “Il 70 per cento delle sanzioni viene versato dagli interessati entro i termini o comunque dopo la ricezione degli avvisi di pre-ruolo – sottolinea Luigi De Ciuceis, comandante della polizia locale – Per le restanti sanzioni l’iter è lungo ma piano piano riusciamo, attraverso gli appositi dispositivi legislativi, a recuperare tutto il dovuto”.

Multe in calo dagli impianti fissi

Le sanzioni rilevate dagli impianti fissi Velocar e Pasvc di Ponte Limoni e San Vito sono in calo. Il primo è passato da 7.136 a 5.780 contravvenzioni, di cui 4.561 relative a trasgressori che hanno superato il limite dei 70 chilometri orari restando però al di sotto degli 80 all’ora.  A San Vito i veicoli sanzionati sono scesi invece da 3.900 a 3.701. Riguardo ai rilevatori di passaggi con il rosso Parvc, quello all’incrocio tra via Mantova e via Malon, in direzione di Cerea, ha registrato 479 multe contro le 642 del 2018. Sul lato opposto, in direzione di Legnago, i trasgressori sono stati 177 trasgressori (il rilevatore è stato attivato dal primo settembre). L’apparecchio di via De Massari è invece l’unico con le sanzioni in aumento. Le sanzioni sono passate da 150 contro le 127 del 2018. Gli impianti fissi hanno accertato, da remoto, 154 revisioni scadute, 62 assicurazioni mancanti o non rinnovate e 189 conducenti privi di documentazione varia.

Più servizi sulle strade e meno incidenti

Sono cresciute invece da 703 a 1.091 le multe comminate attraverso gli autovelox mobili ed il telelaser. “Questo soprattutto perché abbiamo incrementato i servizi svolti dai nostri agenti, su istanza dei cittadini, lungo strade interne ai centri urbani dove vengono segnalate velocità troppo elevate”, sottolinea De Ciuceis. I controlli più serrati hanno, per così dire, reso più virtuosi i legnaghesi al volante. Questo è evidenziato anche dal numero di incidenti in calo da 129 a 120. I sinistri con lesioni alle persone sono stati 70, mentre quelli con soli danni materiali 50.

Tags

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close