Basso VeroneseCronacaLegnagoPrimopianoTerritorio

Divieto consumo pesce pescato nella “area rossa”

A seguito dell’ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto nr. 5 emanata il giorno 8 gennaio è stato istituito il divieto temporaneo, sino al 30 giugno 2019, di consumo di pesce pescato nei territori comunali della cosiddetta “Area Rossa” Pfas di cui alla Dgr n. 691-2018, così come di seguito delineata:

Provincia di Vicenza:

Agugliaro, Alonte, Asigliano Veneto, Brendola, Lonigo, Noventa Vicentina, Orgiano, Pojana Maggiore, Sarego, Val Liona.

Provincia di Verona: 

Albaredo d’Adige, Arcole, Bevilacqua, Bonavigo, Boschi Sant’Anna, Cologna Veneta, Legnago, Minerbe, Pressana, Roveredo di Guà, Terrazzo, Veronella, Zimella.

Provincia di Padova:

Borgo Veneto, Casale di Scodosia, Lozzo Atestino, Megliadino San Vitale, Merlara, Montagnana, Urbana.

Si invitano i cittadini ad attenersi a quanto disposto.

Il testo completo dell’ordinanza è consultabile nel sito della regione e dei comuni della zona rossa.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Close
Close
Close