CronacaLegnagoPrimopianoProvincia

Il 5 e 6 aprile doppia giornata all’insegna della cultura a Legnago: apre la nuova Biblioteca Bellinato

Il percorso sarà affidato a delle piccole orme gialle, idea del neovicesindaco dei ragazzi Sara Segantini

La nuova Biblioteca Bellinato è pronta per l’inaugurazione organizzata dall’assessorato alla Cultura: avverrà in pompa magna in ben due momenti.

Il primo sarà il 5 aprile quando alle 10.30 circa un corteo di alunni delle scuole di entrambi i distretti Legnago 1 e Legnago 2 percorreranno le piccole orme gialle che dalla primaria Ettore Riello di Porto conducono allo stabile della Bellinato. L’idea delle orme nasce da Sara Segantini della primaria di Porto, eletta vicesindaco proprio con quel progetto nel nuovo Consiglio Comunale dei Ragazzi. Saranno accompagnati dalla banda cittadina e dal musicista Leonardo Frattini. All’arrivo alla Bellinato ci sarà ad attenderli anche il cantastorie Otello Perazzoli.

Poi spazio alla creativa e alla fantasia dei bambini dedicate alla nuova Biblioteca. È previsto anche un momento in ricordo di Anna Costantini, bibliotecaria di Legnago prematuramente scomparsa. In contemporanea, l’associazione Nel Segno di Anna, a lei intitolata, grazie alla collaborazione con l’indirizzo Sociosanitario dell’istituto Medici e i ragazzi del gruppo Nati per Leggere del Liceo Cotta, porterà “la biblioteca” nelle scuole, in due primarie (a Legnago e Casette), con un laboratorio dedicato al tema del dono. L’iniziativa si inserisce all’interno del Festival del Dono in programma a Legnago proprio in quel fine settimana.

Sabato 6 aprile si terrà invece l’inaugurazione ufficiale rivolta a tutta la cittadinanza. Alle 15.30 si terrà il taglio del nastro alla presenza delle autorità e di alcuni ospiti tra cui la scrittrice e traduttrice Marinella Barigazzi, la scrittrice Giuliana Facchini, il mastro burattinaio Maurizio Gioco, la scrittrice Sabina Antonelli e il fumettista Alberto Corradi. Seguiranno laboratori e iniziative rivolte ai bambini a cura di KORMETEA, ORIZZONTI TEATRALI, TELA DI LEO e LETTORI ABC.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button