CereaCronacaPianura VeronesePrimopianoTerritorio

L’Istituto per Anziani “De Battisti” di Cerea, sfiducia all’ex presidente e nominato Cavaler

Con il dottor Guido Giorgio Cavaler è stata sottoscritta una convenzione per la funzione del direttore

Il 3 settembre l’Istituto per Anziani “Casa De Battisti” di Cerea, ha vissuto una significativa svolta nell’empasse istituzionale che lo ha segnato pesantemente negli ultimi due mesi.

Dopo che l’ex presidente Gianni Sganzerla, nei primi giorni di luglio, ha opposto il proprio immotivato rifiuto alla attuazione della delibera del consiglio di dar corso ad una reggenza interna e l’avvio contemporaneo delle procedure per la selezione di un nuovo direttore, lasciando l’istituto letteralmente nel caos, il consiglio lo ha sfiduciato, nominato un nuovo presidente e deliberato di sottoscrivere una convezione con la casa di riposo di Camisano Vicentino per la condivisione del loro direttore. Con questi atti, il “dopo Boscaro”, conseguente alle dimissioni della ex direttrice dottoressa Federica Boscaro di fine giugno, trova una sua prima e parziale soluzione.

La sfiducia al signor Gianni Sganzerla, votata dalla maggioranza dei consiglieri, origina, tra gli altri, dal rifiuto immotivato di dar corso alla delibera di reggenza, deliberata dal consiglio a fine giugno scorso. Su questa questione era intervenuta la Regione, interpellata proprio dall’ex presidente, che con proprie note del 5 luglio e del 8 agosto, non aveva eccepito alcun difetto nella delibera inspiegabilmente non attuata.

Il nuovo presidente, nominato dal consiglio nella seduta del 3 settembre, è il dottor Guido Giorgio Cavaler, già consigliere da gennaio di quest’anno, unitamente con il signor Andrea Manara, con nomina del Sindaco di Cerea dottor Marco Franzoni, in sostituzione di due consiglieri dimissionari a fine dicembre 2018. Il presidente sarà affiancato dal vicepresidente signora Loredana Martini, nonché da tutti i consiglieri attualmente in carica.

Il nuovo direttore è la dottoressa Maddalena Dalla Pozza, segretario direttore della Casa di Riposo “Serse Panizzoni” di Camisano Vicentino, individuata a fine luglio scorso dalla maggioranza del consiglio e convocata dagli stessi consiglieri a fine agosto per permettere una possibile soluzione allo stallo in cui si trovava l’Istituto.

Con questo passaggio tutto il consiglio unitamente alla nuova direttrice sarà impegnato nei prossimi mesi nel ricostruire, da un lato gli standard del servizio agli ospiti e indirettamente ai loro famigliari, la serenità dei collaboratori dipendenti che comunque non hanno mai mancato nel loro instancabile impegno lavorativo ed infine nella elaborazione e approvazione di un piano di sviluppo per i prossimi anni dell’Istituto.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close