Altri ComuniCronacaPrimopianoProvinciaVerona

Pari opportunità: 10mila vademecum per le giovani generazioni

È stato presentato martedì 2 aprile nella Sala Rossa dei Palazzi Scaligeri l’opuscolo “Maschile Femminile. L’ABC delle pari opportunità tra donne e uomini”.

Sono intervenuti il Presidente della Provincia di Verona, Manuel Scalzotto e la Consigliera di Parità della provincia di Verona, Paola Poli.

Il nuovo vademecum, stampato in oltre 10mila copie, verrà distribuito alle scuole superiori di Verona e provincia, ai Comuni, alle associazioni e agli enti che ne faranno richiesta.

Al suo interno trovano spazio alcuni dei temi più attuali della cronaca, del lavoro e del diritto: femminicidio, stalking, bullismo, mobbing, medicina di genere e lavoro agile per la conciliazione vita-lavoro.

A curare la parte tecnica dell’opuscolo, il comitato scientifico S.I.N.T.E.S.I. con il supporto di alcune associazioni territoriali.

La Consigliera di Parità Paola Poli

«Sappiamo che attraverso il linguaggio passano i messaggi simbolici e la rappresentazione della realtà – ricorda la Consigliera Poli –. Intervenire dunque sul linguaggio, partendo dalle giovani generazioni, significa intervenire anche sulla realtà rappresentata e agire il cambiamento, favorendo il superamento degli stereotipi di genere e dei pregiudizi ancora largamente diffusi, anche in modo inconsapevole, nella nostra cultura”.

Quella presentata è la seconda versione aggiornata del vademecum. La prima – curata da Alessandra Allegrini – era stata pubblicata nel 2008 per volontà dell’allora Consigliera di Parità Luisa Perini.

L’iniziativa rientra nel calendario degli eventi “Ottomarzo. Femminile, plurale. Espressioni, pensieri e azioni a confronto”.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close