Altri ComuniCronacaEventiManifestazioniPrimopianoTerritorio

SAN PIETRO DI MORUBIO – Nuova sede del Consorzio Pro Loco

Inaugurazione sabato 16 giugno presso Villa Verità. La sede precedente, provvisoria, era a Palesella

Dopo anni di domicili ‘itineranti’, è tornata a San Pietro di Morubio la sede del Consorzio Pro Loco Basso Veronese.
Il 16 giugno si è tenuta l’inaugurazione presso Villa Verità, a pochi passi da Villa Gobetti che per anni, prima del restauro, era stata la sede storica dell’associazione.
L’evento è stato preceduto da un interessante percorso turistico alla scoperta delle principali ville del paese. Guide della giornata, Francesco Occhi (membro del direttivo del Consorzio) e Augusto Garau (vicepresidente), studiosi del nostro territorio e delle sue eccellenze paesaggistiche, artistiche e architettoniche, con molti libri e pubblicazioni al loro attivo.
Il percorso è iniziato presso la sede municipale, Villa Gobetti. Qui, dopo un breve saluto da parte del sindaco Corrado Vincenzi, del senatore Cristiano Zuliani e del presidente del Consorzio Teresa Meggiolaro, è iniziata la visita alle villa, dapprima all’esterno e al giardino, quindi agli ambienti interni oggi adibiti ad uffici, con eleganti decorazioni, affreschi, fregi.
In seguito, a pochi passi di distanza, breve sosta alla torre colombaia quattrocentesca di Corte Maistrello, residuo del castello del conte de Panico, risalente al 1493, quindi passeggiata fino alla Chiesa Parrocchiale e presentazione dei dipinti di Ugolini e della statua della Madonna delle Grazie, risalente alla prima metà del ‘400.
Alle 19 si è giunti al momento clou della giornata, l’inaugurazione della sede del Consorzio presso Villa Verità, restituita al suo splendore grazie al grande lavoro di pulizia e ripristino effettuato da alcuni associati. Dopo il taglio del nastro, visita alla villa e ai suoi affreschi riemersi dopo la rimozione di successivi strati di calce. Benedizione di don Guglielmo Bonfante, direttore dell’archivio storico della Curia diocesana di Verona e, a seguire, festeggiamenti con degustazione dei prodotti tipici del territorio. I nuovi ambienti verranno utilizzati non solo per le riunioni interne ma soprattutto per diventare sede di eventi culturali e manifestazioni organizzate dalle Pro Loco che ne faranno richiesta.
L’intera giornata è stata organizzata in pieno spirito Pro Loco, con un’attenzione particolare alla valorizzazione del territorio inteso nel suo insieme, come contenitore di bellezze artistiche e culturali, tradizione ed enogastronomia.
Il Consorzio comprende le Pro Loco di Angiari, Bonavigo, Bovolone, Casaleone, Castagnaro, Cerea, Concamarise, Isola Rizza, Legnago, Minerbe, Oppeano, Roverchiara, Sanguinetto, San Pietro di Morubio, Terrazzo e Villa Bartolomea.

Nella foto, da sinistra, il vicepresidente provinciale Unpli Stefano Salvoro, il presidente provinciale Unpli Claudio Dal Dosso, il presidente Consorzio Pro Loco Basso Veronese Teresa Meggiolaro e il sindaco di San Pietro di Morubio Corrado Vincenzi

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close