LegnagoPoliticaPrimopianoProvincia

Tutti pazzi per le elezioni

Si avvicina la data delle elezioni comunali e a Legnago cresce la “febbre elettorale”. Tra passerelle di vip politici a sostegno di questo o quel candidato, volantinaggi a raffica e il “giallo” sui manifesti staccati, la città del Torrione è in questi giorni sotto i riflettori locali e nazionali.

Nell’ultimo periodo si è registrato a Legnago, più o meno in ordine temporale, l’arrivo del vicepremier e segretario federale della lega Nord, Matteo Salvini, del segretario di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni e del governatore del Veneto Luca Zaia, a sostegno del candidato Graziano Lorenzetti; dell’eurodeputata Isabella De Monte a sostegno del candidato Silvio Gandini. Oggi a mezzogiorno, pranzo con oltre 20 sindaci della “filiera del centrodestra” sempre a sostegno di Lorenzetti, con ospiti d’onore il sindaco di Verona Federico Sboarina e il sottosegretario agli Interni Stefano Candiani.

La sfilata dei vip proseguirà anche domani con l’arrivo dell’onorevole Irene Pivetti, a supporto della lista civica Prima Legnago che sostiene il candidato sindaco Riccardo Toufik Shahine. Il simposio si terrà presso la sede del comitato elettorale Shahine Sindaco in via Avrese 14, alle 17. Irene Pivetti illustrerà la sua candidatura alle europee e il suo piano per la valorizzazione delle PMI, artigianato e agricoltura oltre alla tutela e promozione del Made in Italy. Sempre a sostegno di Shahine e sempre in via Avrese, è attesa per il 22 maggio alle 19 l’ex ministro e attuale capogruppo di Forza Italia alla Camera Mariastella Gelmini. Saranno presenti anche i rappresentati dei direttivi regionali, provinciali e locali.

Altri politici e sindacalisti hanno partecipato all’incontro sul futuro dell’ospedale, organizzato il 13 maggio dal circolo cittadino del Partito democratico: Pierangelo Rovere, segretario regionale Cgil Medici e responsabile del reparto di Malattie infettive di Legnago, Sonia Todesco, segretario generale Fp Cgil di Verona, e i consiglieri regionali del Pd Orietta Salemi e Stefano Fracasso.

Si parlerà di ospedale anche lunedì 20 maggio alle 19 con l’assessore regionale alla Sanità Manuela Lanzarin, sempre in sala civica, a sostegno del candidato Lorenzetti.

Inoltre è notizia delle ultime ore l’appoggio a Lorenzetti da parte dell’Associazione politico – culturale Rialzati LegnaGO che terrà una conferenza stampa sabato 18 maggio alle 9.30, presso lo Studio Venturato, a Legnago in Piazza Garibaldi n. 19. Per divulgare la notizia, si terrà una serata conviviale con musica e risotto per tutti, mercoledì 22 maggio alle 20.00 nel piazzale del Centro Sportivo di Porto di Legnago, alla presenza del candidato Lorenzetti.

Il candidato sindaco Diletta Marconcin, invece, con la sua lista civica ha preferito tenere una linea più orientata all’indipendenza dai partiti politici, portando avanti la sua battaglia a favore della collaborazione con gli altri comuni del territorio.

Manca dunque ancora una settimana al voto decisivo per nominare il prossimo sindaco di Legnago. Restiamo in attesa di conoscere quali saranno, e se ci saranno, nuove ulteriori mosse da parte dei candidati prima del silenzio elettorale.

Elisa Costantini

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close