LegnagoTerritorio

La Casa di riposo amplia il proprio impianto fotovoltaico

Insieme con quello esistente ci sarà un risparmio del 18% sui consumi complessivi

«Nell’ottica di favorire il contenimento dei costi e di incrementare il risparmio energetico da parte del nostro Ente, abbiamo deciso di ampliare l’impianto fotovoltaico già esistente per aumentare la quantità di energia prodotta da fonti rinnovabili a servizio della Casa di riposo e del suo fabbisogno»: queste le dichiarazioni del presidente dell’Ente, l’avvocato Mario Verga nell’annunciare l’inaugurazione del nuovo impianto, i cui lavori sono stati completati a maggio 2018 con una spesa complessiva di 185 mila euro.
La cerimonia si è svolta sabato 23 giugno alle 10.30 alla presenza dell’Amministrazione comunale nella persona del vicesindaco Claudio Marconi che si è complimentato con il Cda per l’attenzione all’ambiente, un’operazione che contribuisce a portare avanti l’iter per il rispetto degli obiettivi previsti dal patto dei Sindaci al quale Legnago ha aderito.
La Casa di riposo era già dotata di un piccolo impianto installato sulla terrazza dell’ala nuova, la cui potenza era di 20 kwatt, con una produzione annua di circa 20.000 kw e con un risparmio di spesa di 4.000 euro annui più un contributo di altri 4.000 euro.
Il nuovo impianto, il cui progetto è stato realizzato dall’ingegnere Lino Ambrosi di Oppeano, avrà una potenza di 60 kw di cui 40 kw nelle pensiline e 20 kw nel tetto, mentre la produzione stimata annua a regime sarà di 70.000 kw per un risparmio di spesa di circa 14.000 euro annui.
I due impianti consentiranno complessivamente un risparmio di spesa di circa 18 mila euro a fronte della spesa complessiva di 100 mila euro annui, pari cioè al 18 per cento dei consumi interni.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close