CronacaProvincia

Dal Cero di via Camporosolo, pronto il progetto per l’antisismica

Lo ha annunciato la Provincia

È stato approvato, con delibera del Presidente della Provincia di Verona, il progetto per i lavori di adeguamento sismico della sezione staccata del Dal Cero in via Camporosolo a San Bonifacio.

In tutto 1,5 milioni di euro per mettere in sicurezza aule, palestra e scale dell’istituto scolastico. L’intervento più impegnativo riguarderà la realizzazione di pilastri verticali in calcestruzzo armato aderenti a tutte le facciate del blocco aule. Pilastri che verranno assicurati ai solai dei cinque piani della scuola e, a terra, con nuove fondazioni collegate a quelle originali. L’intervento – individuato tra quelli di minor impatto sull’attività scolastica – garantirà maggiore resistenza ed elasticità all’edificio in caso di sisma. Lavori previsti, inoltre, sulle due scale interne, che verranno rinforzate tramite l’aggiunta di nuove armature fissate a quelle originali e alle fondazioni. Verrà consolidata anche la copertura della scuola, attraverso la posa di telai in acciaio.

Nell’altro blocco, la palestra, i lavori interesseranno principalmente il tetto, che verrà ancorato con maggiore solidità alle pareti dell’edificio tramite staffe in acciaio, per evitare il possibile scivolamento della copertura in caso di evento sismico di forte intensità.

Infine verrà rinforzata, sempre con elementi in acciaio, anche la preesistente scala antincendio posta all’esterno dell’edificio.

La sezione staccata del Dal Cero è stata realizzata negli anni ‘90. La Provincia di Verona, per la copertura finanziaria dell’intervento, ha richiesto uno spostamento dei fondi del Pnrr da altri due progetti che necessitano di procedure più lunghe rispetto ai termini fissati dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e che verranno comunque coperti da fondi propri dell’ente scaligero.

L’aggiudicazione dei lavori per l’istituto di San Bonifacio è prevista entro la fine dell’anno mentre l’apertura dei cantieri entro marzo 2023.

Cogliamo l’occasione del Pnrr per sostenere interventi di messa in sicurezza degli istituti scolastici di nostra competenza spiega il Presidente della Provincia –.Un grazie agli uffici, perché stanno lavorando spediti per rispettare i tempi assai stretti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. San Bonifacio è uno tra i poli scolastici più rilevanti del territorio, motivo che ci spinge a investire per soluzioni efficaci sul medio e lungo termine”.

Gli interventi sulla sicurezza nelle scuole, come antisismica e prevenzione incendi, hanno priorità su tutte le altre attività – ricorda il Vicepresidente della Provincia con delega all’edilizia scolastica -. In via Camporosolo, come in altri cantieri, si opererà per arrivare al risultato finale con il minor impatto possibile sulle lezioni. Un obiettivo che ci si è posti già nella fase di individuazione delle soluzioni progettuali”.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button