CronacaCulturaEventiIncontriManifestazioniSportVerona

Domenica 3 aprile corsa e camminata Angels in Run con raccolta fondi a scopo benefico

Domenica 3 aprile si rinnova l’appuntamento con le Angels in Run, evento benefico organizzato dall’omonima associazione in collaborazione con UISP Comitato Verona e sostenuta dal Comune. La sesta edizione della manifestazione punta a accogliere fondi a sostegno di un progetto di pet therapy, che permette a donne fragili e ai loro figli di ricostruire un senso di fiducia in sé e nel prossimo.
Parte del ricavato infatti sarà donato all’associazione ASD Horse Valley, che da dieci anni si prende cura della sfera emotiva di adolescenti, giovani adulte e donne vittime di violenza psico-fisica con un progetto di terapia con i cavalli. Un approccio capace di ricostruire il senso di fiducia in sé e nel prossimo e in grado di fornire gli strumenti per un nuovo modo di rapportarsi con gli altri e permettere di rimarginare le ferite. Il progetto prevede una serie di cinque incontri con gruppi ristretti che utilizzeranno il cavallo per fare delle passeggiate nel parco dell’Adige, un’occasione per liberare le emozioni, ascoltando musica o semplicemente i movimenti dell’animale. All’esperienza pratica si affiancherà un laboratorio di scrittura creativa, con tecnica di caverdage, per trasportare sulla carta i propri stati d’animo”. 
La partenza della corsa sarà alle 9 da Corte Molon, in Via della Diga 17, nella cornice del Parco dell’Adige nord, luogo anche dell’arrivo. Potranno partecipare tutti, nei due percorsi proposti. Il primo, di circa 6 km, si sviluppa interamente su strade ciclabili asfaltate e chiuse al traffico, mentre il secondo, di circa 10 km, raggiunge Castelvecchio snodandosi su terreno misto e pianeggiante. Per partecipare ci si può iscrivere sul sito angelsinrun.it/evento, nei punti iscrizione attivati e segnalati sul sito e a Corte Molon.
La quota individuale di partecipazione è di 12 euro, bambini e ragazzi sotto i 14 anni non pagano. Nella quota è incluso il kit Angels in Run con maglia tecnica dell’evento, pettorale, assicurazione e gadget degli sponsor. Le maglie sono garantite solo per i primi 1000 partecipanti. L’evento è stato presentato questa mattina in sala Arazzi dall’assessore alle Manifestazioni Filippo Rando, la presidente dell’associazione Angels in Run Anna Marostica, la consigliera d’amministrazione AGSM AIM Francesca Vanzo, la presidente di Corte Molon Linda Fabrello e il presidente UISP Verona Simone Picelli. “Questo evento nasce per dare una risposta concreta ad un argomento purtroppo sempre al centro delle cronache – ha affermato l’assessore Rando -. La violenza sulle donne è un fenomeno che non si placa, per questo c’è bisogno del massimo sostegno possibile. Ringrazio chi continua a credere in questo progetto, che quest’anno si arricchisce dell’iniziativa pet therapy, che coinvolge gli animali, un valido aiuto per chi ne ha bisogno”. “Abbiamo scelto di fare la corsa in primavera perché crediamo che si debba parlare di questo argomento tutto l’anno, e poi come momento di rinascita e speranza – ha detto la presidente Marostica -. Finora siamo riusciti a donare 20mila euro a varie associazioni e progetti”. “Questa manifestazione è nel DNA di UISP come ente di promozione sportiva sociale – ha sottolineato il presidente Picelli -. Da anni sosteniamo eventi che sostengono il mondo femminile, e questa è per noi un’iniziativa di punta, che apre il 2022 e che supporteremo negli anni a venire”.

S.G.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button