CronacaLegnagoProvincia

Il Liceo Cotta di Legnago compie 101 anni

Il 5 novembre 1920, nei locali del palazzo della Borsa (Mercato coperto) in piazza Grani, presero avvio le regolari lezioni del Ginnasio Comunale intitolato a Giovanni Cotta

Oggi l’edificio non esiste più, ma il 5 novembre 1920, nei locali del palazzo della Borsa (il Mercato coperto legnaghese) in piazza Grani, presero avvio le regolari lezioni del Ginnasio Comunale intitolato a Giovanni Cotta.

La sede delle lezioni venne scelta dopo una visita del Provveditore agli Studi d’intesa con il Commissario prefettizio G.B. Chiericoni, essendo la città, al tempo, senza sindaco. Prima del 1920 il Ginnasio non esisteva a Legnago. Era stato avviato, una prima volta, nel 1819 a carico dell’erario dell’impero austriaco ma dopo 7 anni venne chiuso e non se ne parlò più fino all’annessione di Legnago al Regno d’Italia.

Il Comune nel 1874 istituì un Ginnasio Comunale ma, dopo 10 anni di prova, lo chiuse perché era poco frequentato dai legnaghesi. Bisognerà dunque attendere il 1920 perché il Ginnasio Comunale G.Cotta sia istituito e possa funzionare regolarmente su cinque anni: tre di ginnasio inferiore (I-II-III come odierna scuola media) e due di ginnasio superiore (IV-V come odierni bienni delle scuole di II grado). Per il successivo triennio liceale (I-II-III del Liceo classico) a Legnago si dovrà invece attendere il 1929.

Si ringrazia il professor Antonio Marchiori e il gruppo Facebook Legnago e Porto de ‘na olta per tenere viva la storia di Legnago

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button