CronacaCulturaEventiLegnagoProvincia

Il Salieri torna a vivere: ancora un grande successo per la rassegna Salieri Vi.Ve.

Tutto esaurito anche nella seconda serata

Parterre pieno anche questo sabato 26 giugno per la seconda serata di Salieri Vi.Ve. nella piazzetta antistante il Teatro Salieri.

Il Quartetto d’archi della Bottega Tartiniana ha eseguito un repertorio di brani dedicato a Venezia, città di cui Salieri fu cittadino (dell’allora Repubblica di Venezia) e dove si formò.

Salieri trascorse la maggior parte della sua vita alla corte imperiale asburgica di Vienna, per la quale fu compositore e maestro di cappella.

Qui ebbe come allievi Beethoven, Schubert, Liszt, Czerny e Hummel.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close