CronacaLegnagoProvincia

Inaugurati i 10 nuovi alloggi Ater di Vigo di Legnago

Dopo anni d'attesa corte Severi torna a vivere

Si e’ tenuta questa mattina a Vigo l’inaugurazione da parte dell’ATER di 10 nuovi alloggi di edilizia abitativa sovvenzionata alla presenza del presidente ATER, Damiano Buffo, del sindaco di Legnago Graziano Lorenzetti, della Vicepresidente della Regione Veneto Elisa De Berti e il Vescovo di Verona Mons. Giuseppe Zenti.
“Dopo anni di attesa, i legnaghesi potranno accedere a questo fiore all’occhiello dell’Azienda, sviluppato nella parte principale su tre piani fuori terra e nella rimanente, su due piani” ha sottolineato il Presidente ATER Buffo, “destinati a nuclei familiari bisognosi e a soggetti diversamente abili cui riservato destinato un alloggio. L’abbattimento delle barriere architettoniche, il risparmio energetico determinato delle tipologie costruttive (pannelli solati, riscaldamento a pavimento ecc.) sono i punti di forza di questo fabbricato fabbricato, che ci hanno impegnato parecchio, anche per le difficoltà incontrate in corso d’opera e per la contingente situazione legata all’emergenza sanitaria”.
Il Presidente Buffo ha sottolineato  “il grande lavoro di squadra, che ha visto l’impegno diretto del C.d.A., del Direttore Ing. Franco Falcieri e di tutti i tecnici, che ha visto il cantiere aperto per 510 giorni ed una spesa complessiva di Eu. 1.757.126,79”.
“E’ importante dare dignità alle persone in difficoltà e far sì che vivano bene”, ha sottolineato il Sindaco, “Questo intervento era atteso da tempo e dà una risposta importante sul fronte della riqualificazione urbanistica” ha commentato il Sindaco Graziano Lorenzetti, “Ringraziamo il Consiglio di amministrazione Ater che ha accelerato l’esecuzione di un recupero edilizio di cui la città di Legnago, e in particolare la frazione di Vigo, avevano bisogno, vista l’attuale emergenza abitativa inasprita dalla pandemia e la carenza di alloggi di qualità”.
“Sono orgogliosa di iniziare il mio incarico con un evento così importante”, ha concluso Cinzia
Moretti, Consigliere comunale delegata dell’Ater e all’emergenza abitativa, “Questo sarà lo stimolo
giusto per unire le nostre esigenze come città di Legnago con quelle dell’Ater”.
L’intervento è costato 1.757.126,79 euro, di cui 44.000 finanziati dall’ATER e il resto dalla Regione Veneto.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button