Altri ComuniCronacaProvincia

L’anno nuovo all’IC “B. Barbarani” inizia con l’educazione al digitale dei genitori

Due incontri online a gennario per educare all'uso positivo del web

Educare all’utilizzo del web risulta oggi essere un dovere essenziale per ogni genitore attento ai bisogni, alle potenzialità, ma anche alle fragilità degli adolescenti che fanno un uso massiccio di Internet e vivono immersi in questa realtà, che è parte del loro mondo ed è lo strumento con il quale definiscono se stessi e il contesto che li circonda. In una società come quella attuale, dove l’apparire ha più importanza dell’essere, l’amplificazione prodotta dal web e dai social network estremizza i comportamenti di cyberbullismo e la “prodezza” del cyberbullo si trasforma in uno spettacolo con migliaia di spettatori.

La prevenzione di situazioni di cyberbullismo è possibile soprattutto con una buona informazione ed educazione che deve essere fornita dai principali ambiti di riferimento degli adolescenti: la famiglia e la scuola.

Ecco perché l’IC “Berto Barbarani” di Minerbe ha pensato di attivare un corso di formazione rivolto ai genitori che verrà svolto in due date, l’11 e il 13 gennaio 2022, in videoconferenza, da due esperti del settore, il Dott. Borgato Sergio, RPD – Responsabile Protezione dei Dati,e il Dott. Andrea Bilotto, psicologo-psicoterapeuta Presidente dell’Associazione Italiana di prevenzione al Cyberbullismo e al Sexting (A.I.C.S.), autore di diversi saggi e romanzi che affrontano il tema del bullismo, del cyberbullismo e della genitorialità.

La finalità del corso sarà quella di fornire maggiore consapevolezza ai genitori nell’utilizzo delle nuove tecnologie e di fornire spunti e strumenti utili per gestire in maniera sicura l’accesso al mondo digitale dei propri figli.

L’intervento del Dott. Borgato,l’11 gennaio 2022 dalle 18.00 alle 19.00,“Educazione digitale”, si incentrerà su temi quali chi sono i nativi digitali, l’identità fisica e l’identità digitale e la connessione fra i due mondi, le ripercussioni sulla vita reale, l’adescamento dei minori online e delle frodi che il mondo della rete veicola, come possono intervenire i genitori, gli strumenti per il controllo dei contenuti di computer e smartphone, come richiedere la rimozione di contenuti diffusi in rete e il ruolo dell’autorità Garante della Privacy.

L’incontro formativo del Dott. Bilotto, il 13 gennaio 2022 dalle 18.00 alle 20.00, “Educare all’uso positivo del web”, avrà come fulcro le seguenti tematiche: La rete luogo di incontro o di solitudine?; l’adolescenza e l’identità incerta; la violenza generata da adolescenti fragili e spavaldi; sexting e haters: come prevenire questi fenomeni; nuove applicazioni web e nuovi pericoli; i rischi legali (leggi contro il cyberbullismo, il Revenge Porn, la diffamazione, lo stalking, l’ingiuria); come prevenire la dipendenza da Internet e da videogiochi.

L’IC di Minerbe ha pensato a questa formazione perché ciò che possiamo fare come educatori è accompagnare i ragazzi a vivere in modo consapevole all’interno dell’ambiente virtuale e, per farlo, è necessaria la conoscenza dello stesso.

Il referente per la prevenzione e lotta al bullismo e cyberbullismo dell’IC “Berto Barbarani”

Prof.ssa Elena Tavellin

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button