CronacaProvinciaSanitàVerona

Peste suina: l’ULSS 9 organizza due incontri per gli allevatori veronesi

Alla luce dell’attuale situazione epidemiologica nazionale per la Peste Suina Africana, il Servizio Sanità Animale dell’Azienda ULSS 9 Scaligera organizza due incontri rivolti agli allevatori della Provincia di Verona per parlare della malattia, della sorveglianza e delle misure di controllo previste (biosicurezza, sorveglianza della malattia).

«L’individuazione della malattia nel territorio nazionale – spiega il Dr. Fabrizio Cestaro, Direttore del Servizio Sanità Animale – si aggiunge alle difficoltà legate al mercato e all’aumento dei costi di produzione. La peste suina africana è una malattia che colpisce indistintamente i suini domestici e selvatici. Non si trasmette all’uomo, ma rappresenta comunque un pericolo per gli allevamenti suini. L’obbiettivo degli incontri è quello di aggiornare gli operatori del settore sulle azioni da intraprendere per la prevenzione e l’adeguamento degli allevamenti all’attuale situazione epidemiologica e contemporaneamente creare una sinergia di azione che rafforzi il sistema produttivo».

Il primo incontro, indirizzato principalmente agli allevatori dei territori montani, è in programma venerdì 28 gennaio, nel Teatro Comunale di Sant’Anna d’Alfaedo, dalle ore 10:30 alle ore 12:00.

Il secondo incontro si terrà martedì 1 febbraio, alle ore 19:00, nell’Auditorium Comunale di Villafranca di Verona. Per partecipare è necessario il green pass.

Successivamente, verranno organizzati eventuali ulteriori incontri con gli allevatori e sono inoltre previsti incontri con associazioni venatorie che costituiscono un importante pilastro nella sorveglianza della malattia.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button