CereaCronacaProvincia

Piccoli geni crescono al Da Vinci: Vittoria seconda ai Campionati Internazionali di Giochi Matematici

I “Campionati Internazionali di Giochi Matematici“, giunti quest’anno alla sua 29ª edizione, sono una competizione articolata in quattro fasi nelle quali i concorrenti devono risolvere un certo numero di quesiti.

Le quattro fasi sono:
– i Quarti di finale che si sono svolti online il 5 marzo 2022;
– le Semifinali che si sono svolte nelle diverse sedi, in presenza oppure online, il 26 marzo 2022;
– la Finale nazionale che si è svolta a Milano, in Bocconi, il 14 maggio 2022;
– la Finalissima internazionale, prevista a Losanna a fine agosto 2022.

Alla finale Nazionale del 14 Maggio, l’ISI da Vinci di Cerea ha partecipato con due studentesse della classe 1 BSA, Anna Ferrarini e Vittoria Emiliani (CAT. C2 – studenti di terza della scuola secondaria di I grado e di prima della scuola secondaria di II grado ) e con un ex studente Francesco Vesentini (CAT. L2 – studenti di quinta della scuola secondaria di II grado e del primo biennio universitario).

E i risultati sono stati eccellenti visto che Vittoria si è aggiudicata il secondo posto assoluto e Anna ha chiuso tra i primi 20.

Vittoria è ormai un’esperta di queste manifestazioni visto che ha partecipato per la prima volta 3 anni fa piazzandosi prima alle semifinali e arrivando alla finale di Milano. Quest’anno la replica con una nuova finale assieme alla compagna di classe.

La sorpresa è arrivata quando sono stati proclamati i primi cinque classificati (che comporranno la squadra che rappresenterà l’Italia alla competizione internazionale a Losanna in agosto). Giunti al secondo classificato i giurati hanno iniziato a dire “da Cerea, Istituto Da Vinci… Emiliani Vittoria!” Una gioia e un orgoglio per tutto l’istituto scolastico.

“Un doveroso ringraziamento va alla scuola e in particolare alla professoressa Donadoni che ha permesso alle ragazze di mettersi alla prova in questo tipo di competizione”, ha sottolineato Silvia Verzola, mamma di Vittoria nonché Presidente della Commissione Pari Opportunità. “Stiamo finalmente sfatando il falso mito che la matematica non sia una cosa da ragazze!”, ha aggiunto.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button