Altri ComuniCronacaPoliticaProvincia

San Pietro di Morubio: l’amministrazione punta sulla riqualificazione urbana

Interventi anche sull'edilizia per l’emergenza abitativa

Riqualificare il centro storico, evitare il degrado, recuperare spazi per le emergenze abitative dei morubiani: il Comune di San Pietro di Morubio ha inviato una manifestazione d’interesse per l’acquisto di una palazzina nel capoluogo. Il condominio – sei appartamenti, due negozi e un’ampia autorimessa – si trova nella centralissima via Vittorio Veneto, a pochi metri dalla chiesa.
La trattativa è stata avviata con l’amministratore di sostegno del proprietario. L’obiettivo, in caso di acquisto, sarà recuperare spazi per le emergenze abitative, acuite dalla crisi economica prodotta dalla pandemia.
Spiega il Sindaco, Corrado Vincenzi: «L’azione che abbiamo intrapreso ha due finalità. La prima è acquisire nuovi spazi per eventuali emergenze abitative dei nostri cittadini e delle nostre cittadine. L’altro punto importante è evitare, in questo modo, che la palazzina vada in completo degrado. Un intervento analogo lo abbiamo già fatto a Bonavicina dove alcuni anni fa il Comune aveva acquistato due appartamenti in una zona centrale degradata che, grazie ad un accordo con un privato, sta per essere completamente riqualificata».
Aggiunge poi Vincenzi: «Nel nostro territorio mancano interventi di edilizia residenziale pubblica. Riteniamo perciò doveroso garantire anche ai morubiani un servizio essenziale come questo. Si tratta di investimenti, in termini assoluti, di contenuta entità ma comunque rilevanti per un Comune come il nostro. Adotteremo l’iter degli accordi tra pubblico e privato come avvenuto, efficacemente, a Bonavicina».

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close