CronacaVerona

Volo Mosca-Verona respinto sui cieli della Grecia

L'ultimo volo partito dallo scalo moscovita ha dovuto fare dietro front e atterrare a Istanbul

L’ultimo volo partito da Mosca nelle ore immediatamente successive al blocco dei voli tra Italia e Russia ha dovuto fare retromarcia sui cieli della Grecia poco dopo essere entrato nello spazio aereo dell’Unione europea.

Il Boeing 737 di Aeroflot diretto a Verona partito nel primo pomeriggio di lunedì 28 febbraio da Mosca Sheremetyevo, dopo una serie di giri al confine con la Turchia, ha dovuto infine atterrare a Istanbul vista l’impossibilità di proseguire il suo viaggio verso Verona. Il Boeing è atterrato all’aeroporto di Istanbul alle 18.55 (ora italiana) — sei ore e sedici minuti dopo la partenza — ormai a corto di carburante.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button