EconomiaEventiManifestazioniVerona

Riprendono le “Soffitte in piazza” nei vari quartieri di Verona

Successo per la prima edizione dopo un anno di stop

Un’occasione di socializzazione, guadagno e riuso: dopo la sospensione causa Covid, a Verona riprendono le manifestazioni di Soffitte in piazza, i mercati dell’usato in cui i cittadini possono vendere un’ampia gamma di oggetti, dai libri alle scarpe, dai vestiti ad utensili di vario tipo, mentre altri potranno trovarli ancora utili ed acquistarli.

Il Comune, assieme alle circoscrizioni e all’associazione “Storie creative”, ha infatti organizzato la prima tappa di Soffitte in Piazza a Borgo Venezia, nell’area mercato del quartiere, registrando un notevole afflusso di pubblico.
E’ stato proprio in Sesta circoscrizione che si è tenuta, dieci anni fa, la prima Soffitta in piazza, e quella di ieri ha dato il via ad altri sei appuntamenti che si alterneranno il sabato nei vari quartieri fino al 13 di novembre.

Al mercato di ieri in Borgo Venezia c’erano anche l’assessore alle Attività economiche Nicolò Zavarise, l’assessore al Decentramento Marco Padovani, la presidente della Sesta circoscrizione Maria Cristina Sandrini, i consiglieri della Sesta circoscrizione Marco Rigo, Alberto Cozzi, Marica Pertile e il presidente dell’associazione Storie Creative Denis Giacopuzzi.

Durante la manifestazione era attivo il servizio di vigilanza dell’Associazione Nazionale Azione Sociale.

L’assessore Zavarise ha dichiarato: “Questa iniziativa così partecipata dà la misura dell’intraprendenza dei veronesi. Ma è anche importante per i quartieri, per tornare a rivivere gli spazi delle nostre circoscrizioni che sono fondamentali per avere momenti di serenità e spensieratezza”.

Per informazioni più dettagliate o per partecipare ai mercatini come espositori, collegarsi al sito www.comune.verona.it.

SG

 

Tags

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close