CronacaEconomiaVerona

Sostenibilità, Tomasi Auto fa il bilancio del 2021

Anche Tomasi Auto, a partire dall'esercizio 2021, ha deciso di iniziare a redigere il proprio bilancio di sostenibilità.

Tomasi Auto, con la redazione del suo primo rapporto di sostenibilità, rende noti i dati del 2021 relativi alla responsabilità sociale, ambientale e di governance della propria organizzazione: trasparenza e condivisione dei valori aziendali sono gli obiettivi principali del nuovo documento, che descrive una serie di iniziative ed attività implementate dall’azienda mantovana. 

Anche Tomasi Auto, a partire dall’esercizio 2021, ha deciso di iniziare a redigere il proprio bilancio di sostenibilità. “È un traguardo importante e una presa di coscienza su tutto quello sviluppato nel corso degli anni, ma anche un punto di partenza per la nostra organizzazione”, commenta così Franco Tomasi, AD di Tomasi Auto, che aggiunge “in ogni azione siamo guidati dalla volontà di innovare i processi affinché siano sempre più misurabili e quindi migliorabili in termini di sostenibilità sociale, ambientale e di governance”
Il Bilancio Sociale è uno strumento di rendicontazione, redatto e pubblicato dalle aziende con l’obiettivo di condividere le azioni svolte e i risultati di responsabilità raggiunti. Da diversi anni ormai, la produzione di questo documento si è diffusa anche in Italia e la sua presentazione avviene solitamente con l’approvazione del bilancio d’esercizio, quindi contestualmente ai risultati economico-finanziari: il report può fornire importanti informazioni rispetto all’andamento dell’impresa e alla realizzazione della propria finalità. 
La responsabilità sociale del tessuto imprenditoriale è un tema sempre più rilevane nell’opinione pubblica e sottolineato spesso durante la presidenza Mattarella, che ad un convegno di fine 2019 ha affermato che “il rispetto dei diritti, la tutela dell’ambiente e la coesione sociale sono valori riconosciuti che tutti siamo chiamati ad attuare: istituzioni, imprese e cittadini”.   

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button