EventiNogara

A Nogara ritorna l’appuntamento annuale con l’Antica Sagra della Madonna del Carmelo

A partire da venerdì 15 luglio, fino a martedì il paese vivrà cinque giorni di festa senza le restrizioni anti Covid che avevano caratterizzato le ultime due edizioni.

Ritorna l’appuntamento annuale con l’Antica Sagra della Madonna del Carmelo organizzata dal Comune e dalla Pro Loco. A partire da venerdì 15 luglio, fino a martedì il paese vivrà cinque giorni di festa senza le restrizioni anti Covid che avevano caratterizzato le ultime due edizioni. Nell’ex campo sportivo di via Sterzi sarà presente il luna park mentre nelle vie adiacenti ci sarà il tipico mercato serale. Molto ricco sarà invece il programma degli spettacoli musicali che saranno concentrati davanti al municipio, nel parco di villa Raimondi nell’ambito della rassegna “Giardino delle Bionde” curato dalla pro loco e nel cortile di palazzo Maggi curato da Assoimprese. Gli stand gastronomici saranno curati dalla pro loco in villa Raimondi e da Assoimprese nel cortile di Palazzo Maggi. Venerdì sera, dopo il taglio del nastro del sindaco Flavio Pasini all’ingresso della villa in via Falcone e Bosellino, si procederà con il concerto di Oxxa Band.

Sabato sera, sabato 16, davanti al minicipio si esibirà Gaia Maestrelli con il gruppo Devopia mentre nel parco di villa Raimondi ci sarà una serata dedicate al pubblico giovane con “2000 Wonderland”. La giornata di domenica inizierà alle 8 con la gara dei “Pierini Pescatori” e sa seguire la corsa ciclistica alle 14,30 riservata alle donne esordienti e allieve. Alla sera sul palco di villa Raimondi si esibiranno i “Bandaliga” mentre davanti al municipio ci sarà il tributo ai Pink Floyd a cura di “Comfortably Pink”. Lunedì sera invece toccherà alla disco music di Vittorio Cavallini in villa Raimondi mentre sul palco del comune ci sarà il gruppo “Gengi Ska”. Si terminerà poi il 19 luglio con Diapason Band al Giardino delle Bionde e “Picaflor” di fronte al municipio. Alle 24 di martedì la sagra chiuderà i battenti con lo spettacolo pirotecnico. Durante le cinque serate saranno attive anche una mostra fotografica al piano terra di palazzo Maggi e una di pittura all’ingresso del parco di Villa Raimondi.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button